NanoPress

Attività solare: forte eruzione poco fa, la Noaa diffonde l’avviso tempesta geomagnetica

  • Attività solare: forte eruzione poco fa, la Noaa diffonde l’avviso tempesta geomagnetica . Vediamo tutti i dettagli e i possibili effetti attesi fin verso le basse latitudini 15 luglio 2017

    Attività solare: forte eruzione poco fa, la Noaa diffonde l’avviso tempesta geomagnetica . Vediamo tutti i dettagli e i possibili effetti attesi fin verso le basse latitudini 15 luglio 2017

    Attività solare: forte eruzione poco fa, la Noaa diffonde l’avviso tempesta geomagnetica  –  Qualche giorno fa vi avevamo anticipato che una grande macchia solare, rivolta verso il fronte della Terra, sarebbe stata in grado di generare un’eruzione di moderata-forte intensità e provocare così una tempesta magnetica. Essa si è verificata poche ore fa e adesso la NOAA (agenzia governativa statunitense che monitora gli oceani e l’atmosfera) ha inviato un’allerta dell’impatto di una tempesta geomagnetica per i giorni 16 e 17 luglio. In base a quanto riferito dall’ente, inoltre, anche alle nostre latitudini ci saranno degli effetti importanti: una volta avvenuto l’impatto (atteso nelle prossime ore), anche nella nostra Penisola potrebbero avvenire importanti disturbi alle radio, sbalzi di tensione nelle centrali elettriche e danni ai trasformatori. Inoltre, in base alle previsioni degli esperti circa l’apparizione dell’aurora boreale, sarà possibile vedere le luci del nord fino a latitudini molto basse, raggiungendo anche la città di New York. Si tratta della tempesta più forte degli ultimi mesi.

  • Eventi come quello registrato oggi, dunque, rientrano nella casistica dell’attività solare ma non sono poi frequentissimi come livelli di intensità raggiungi poche ore fa. All’interno di un nuovo editoriale che pubblicheremo domani, daremo ulteriori dettagli su come si svilupperà la stessa tempesta e su ulteriori effetti attesi in Italia e nel nostro Pianeta.