NanoPress

Detersivi fatti in casa ecologici, come si risparmia?

Ambiente, produrre i detersivi con elementi naturali aiuta a risparmiare

Nelle’epoca moderna siamo stati abituati ai detersivi comprati al supermercato, ma in epoche non troppo lontane le massaie usavano elementi naturali per smacchiare i capi da lavare, anche in maniera molto efficace.  Le imprenditrici della Coldiretti hanno avviato un  progetto nell’ambito di “Educazione alla campagna amica” in alcuni  agriturismi e fattorie didattiche. L’idea principale è quella di rispettare l’ambiente, cercando magari anche di  risparmiare soldi. Si parla di un risparmio fino al trenta per cento in alcuni casi. Ma come vendono prodotti questi detersivi, sgrassatori utili per pulire tutte le superfici?

Detersivi ecologici come risparmiare

Detersivi ecologici, ecco come risparmiare. Fonte:missionstonetile.com

Il grasso è spesso difficile da togliere, ma con il limone e l’alcool diventerebbe piĂą facile. Come funziona? Bisogna mettere in infusione le bucce di limone immerse in alcool puro per almeno tre mesi, ottenuto il prodotto, bisogna diluirlo con l’acqua.  Tra le casalinghe moltissime avranno provato a pulire l’argento, molte di loro sapranno che l’ingrediente giusto è il latte cagliato. Per detergere i pavimenti invece acqua calda unita ad aceto di vino, funziona molto bene perchè l’aceto ha un alto potere pulente e sgrassante. Per i lavelli in ceramica o acciaio è possibile utilizzare una pasta composta da acqua e bicabornato di sodio da usare su una spugnetta. Il bicarbonato infatti elimina i residui di opacitĂ , ridona luminositĂ , e non graffia, quindi è adatto alla pulizia di superfici delicate. Anche sui vetri si può usare  acqua ed aceto miscelati in parti uguali, risciacquando con acqua pura e si asciuga.

A cura della Redazione

Meteo Widget
Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter
Residenza Porta Guelfa