NanoPress

Il satellite Goce in caduta libera verso la Terra

La data prevista è tra il 15 e 16 ottobre, quando circa 250 chilogrammi di satellite dovrebbero impattare in un luogo non identificato del nostro pianeta

Il satellite Goce ha terminato la sua missione ed ora sta per rientrare sulla Terra ma è impossibile controllarne la traiettoria precisa. Sembra un allarme lanciato al pianeta ma, in realtà, di queste cose ne avvengono molte ogni anno. Gli scienziati dichiarano che il pianeta Terra è formato per il 70% da mari e oceani senza contare tutte le zone desertiche quindi le probabilità che colpisca un centro abitato sono veramente poche ma non impossibile. Questo satellite è molto italiano, venne costruito da molte società europee ma sotto la guida di Thales Alenia Space Italia. Venne battezzato “La Ferrari dello Spazio”  per via della sua forma molto aerodinamica.

satellitePer quel che riguarda il rischio che corriamo, bisogna sapere che ogni anno, circa 40 tonnellate di satelliti si disintegrano e cadono sulla Terra ma finora nessun incidente è stato mai registrato, vi è molta più probabilità di essere colpiti da un meteorite che da un satellite. Meglio parlare della fine di una storia iniziata nel 2009 e terminata ora che è costata 350 milioni di dollari ed ha permesso agli scienziati di un balzo significativo.

Meteo Widget
Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter
Residenza Porta Guelfa