Analisi Modelli del 17 febbraio 2017: alternanza tra anticiclone e perturbazioni nel finale del mese

  • Febbraio continuerà a rimanere molto dinamico sull’Italia con anticiclone e perturbazioni che si daranno il cambio.

    Modello GFS elaborato dal nostro Centro di Calcolo - Pressione al livello del mare e Geopontenziale a 500 hPa alle 06Z del 25 febbraio 2017

    Modello GFS elaborato dal nostro Centro di Calcolo – Pressione al livello del mare e Geopontenziale a 500 hPa alle 06Z del 25 febbraio 2017

    Analisi Modelli del 17 febbraio 2017: alternanza tra anticiclone e perturbazioni nel finale del mese – 17 febbraio 2017 – Dopo un periodo all’insegna della stabilità e del clima mite, sull’Italia una nuova perturbazione bussa alla porta da Nord, con piogge e neve attesi soprattutto tra oggi, venerdì 17, e domani, sabato 18 febbraio. Secondo le ultime uscite dei modelli infatti, il proseguimento di febbraio tornerà ad essere piuttosto dimanico sull’Italia, con l’anticiclone che si darà ripetutamente il cambio con perturbazioni foriere di maltempo anche intenso. Nei prossimi giorni saranno le piogge e la neve le protagoniste ma vediamo a seguire come evolverà la situazione meteo sull’Italia soprattutto secondo GFS. Guardate qui intanto tutte le carte dell’ultimo run del modello GFS elaborate dal nostro Centro di Calcolo. […]

  • Come detto, in queste ore il tempo è in progressivo peggioramento sull’Italia a causa del cedimento dell’anticiclone responsabile dell’assaggio di primavera di metà settimana, con una nuova perturbazione proveniente dai quadranti settentrionali che sta guadagnando sempre più spazio verso il Mediterraneo. Tra oggi e domani sono attese sia piogge anche intense che neve sui rilievi, con il Centro Sud la zona che più dovrà fare i conti con tale peggioramento: i fenomeni più intensi si concentreranno poi specie sull’Adriatico –>guarda qui. A seguire però spazio nuovamente all’anticiclone con GFS, con l’inizio della prossima settimana nuovamente sotto il segno della generale stabilità e del clima più mite. […]

  • Modello GFS elaborato dal nostro Centro di Calcolo - Preciptazioni accumulate tra le 12Z e le 18Z del 25 febbraio 2017

    Modello GFS elaborato dal nostro Centro di Calcolo – Preciptazioni accumulate tra le 12Z e le 18Z del 25 febbraio 2017

    L’anticiclone sarà protagonista sull’Italia all’inizio della prossima settimana ma come detto, il finale di febbraio rimarrà molto dinamico sulla nostra Penisola. Secondo le ultime uscite dei modelli, per gli ultimi giorni del mese potrebbe tornare il maltempo, con una perturbazione atlantica foriera di piogge e neve: il nuovo peggioramento è atteso per il prossimo weekend, ma è ancora presto per avere i dettagli precisi –>clicca qui. Il passaggio di consegne tra inverno e primavera poi, sempre secondo GFS, dovrebbe avvenire in un contesto sempre molto dinamico, con una breve fase stabile seguita immediatamente da una nuova perturbazione. Seguite comunque tutti i prossimi aggiornamenti per rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni.

    a cura di Martina Rampoldi

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter