NanoPress

Brasile, si apre un cratere lungo 7 Km

Esperti al lavoro per determinare le cause dell’enorme cratere formatosi in Brasile tra  Santo Domingo e Campos Belos, Goias nel nord-est

Ancora sconosciute le cause del disastro ambientale avvenuto in Brasile vicino la città d Santo Domingo, il procuratore  Douglas Roberto Ribeiro de Magalhaes Chegury sta indagando per cercare di deteminarne una spiegazione. Le autorità del pubblico ministero Brasiliano si sono recate in loco per poter osservare da vicino l’accaduto e stanno prelevando dei campioni d’acqua, che secondo le loro preoccuazioni, potrebbe contenere dei pesticidi o altre sostanze chimiche. La procura di Santo Domingo ha aperto un inchiesta sui fatti specifici avvenuti in Serra Geral.

Immagine crolli di pietre nella frana, fonte MP

Immagine crolli di pietre nella frana, fonte MP

Lo sprofondamento del suolo ha provocato delle frane di fango portando con se pietre e terra e facendo aprire la spaccatura per ben 7 chilometri a est del fiume Mosquito.  Questo fenomeno ha coinvolto circa 60 ettari di terreno ed ha messo in serio pericolo la vita di molti esemplari delle speci Ittiche in quella parte del Paese.

Le immagini del disatro in Brasile, sfoglia la gallery

a cura della Redazione