NanoPress

Previsioni Meteo Febbraio 2017: tendenza temperature e piogge

Meteo Febbraio 2017, tutte le tendenze e previsioni aggiornate.

La stagione invernale si appresta a trascorrere la sua ultima fase con il mese di Febbraio 2017. Le giornate tendono ad allungarsi ed inevitabilmente anche le temperature subiscono una generale ascesa complice il maggior soleggiamento. I valori massimi al Nord passano dai +5/+7°C di media del mese di Gennaio, fino ai +11/+13°C. Le temperature minime risultano ancora diffusamente prossime lo zero, anche se spesso e volentieri possono ancora raggiungere valori al di sotto dei -4/-5°C. Sulle Regioni Centrali l’aumento termico risulta più graduale, con temperature massime che risultano comprese tra i +11 ed i +13°C, mentre al Sud ed Isole si oscilla dai +11/+13°C dei settori Peninsulari, fino ai +16°C delle due Isole Maggiori. Dal punto di vista pluviometrico Febbraio non risulta di certo uno dei mesi più piovosi a livello Nazionale, difatti si oscilla dai 40 ai 70 mm di media, a causa anche dei minori contrasti termici.

Meteo Febbraio 2017, tutte le tendenze e previsioni aggiornate - cpc.ncep.noaa.gov

Meteo Febbraio 2017, tutte le tendenze e previsioni aggiornate – cpc.ncep.noaa.gov


Aggiornamento del 8 Febbraio 2017 –
 Inizia l’ultimo mese della stagione invernale 2016/2017. Quali tendenza meteo per febbraio 2017? Vediamo di preparare una tendenza con l’ausilio dei modelli climatici e degli indici teleconnettivi. Analizzando le ultime emissioni dei modelli stagionali, come l’americano NMME e gli indici teleconnettivi, il vortice polare potrebbe subire un naturale e ulteriore rallentamento proprio nell’ultimo mese invernale. Anomalie di geopotenziale positive sull’Atlantico Settentrionale, Gran Bretagna, Mar del Nord e Scandinavia, mentre lievemente negative sul vicino Atlantico, renderebbero più probabili l’ingresso di perturbazioni alle medio-basse latitudini soprattutto nella prima metà del mese. Dopo un inizio dominato dalle correnti atlantiche a causa della ripresa del vortice polare, a seguire la configurazione sinottica a livello europeo potrebbe vedere un campo anticiclonico alle alte latitudini, talvolta anche in congiungimento con l’anticiclone Oceanico delle Azzorre, che potrebbe convogliare soprattutto sull’Europa Centro-Orientale grandi masse di aria fredda. Sarebbero assai probabili anche delle puntate da parte dell’aria continentale sul Mediterraneo specie nella seconda metà.

Nel mese di Febbraio 2017 le temperature potrebbero risultare in media su gran parte dell’Europa per un flusso mediamente settentrionale o nord-occidentale, quindi più freddo. Dopo una prima parte più mite per la ripresa del flusso zonale, nella seconda parte potremmo avere freddo da Nord/Nord-Est e inserimento di perturbazioni Atlantiche alle medie latitudini, interazione che a tratti potrebbe dispensare neve anche a quote molto basse. Neve a bassa quota per Febbraio 2017 sulle Nazioni centro-orientali europee ed occasionalmente anche sulla nostra Penisola in particolare al Centro-Nord.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter