Previsioni Meteo Ferragosto 2016: vediamo la tendenza per l’Italia

Meteo Ferragosto 2016: vediamo come potrebbe essere sull’Italia la festa più attesa dell’estate.

Ferragosto, termine che deriva dalle parole latine feriae Augusti (le ferie di Augusto), è il periodo di riposo che aveva istituito l’imperatore Ottaviano Augusto per celebrare la chiusura del periodo dei raccolti relativi alla precedente stagione ed al contempo per concedere una pausa lavorativa in vista della nuova stagione. Dal Medioevo in poi la festività del Ferragosto celebra l’Assunzione di Maria Vergine ed è dedicata a tutta una serie di festeggiamenti e tradizioni come concerti, gite fuori porta, bagni in spiaggia, fuochi d’artificio e ad una grande quantità di iniziative ed eventi che si svolgono all’aria aperta. È perciò di fondamentale importanza conoscere le condizioni meteorologiche al fine dello svolgimento sia dei festeggiamenti che delle attività fuori porta. Vediamo insieme che tempo farà!

Prima tendenza sulla metà di agosto e sul ferragosto - leitv.it

Prima tendenza sulla metà di agosto e sul ferragosto – leitv.it

Aggiornamento meteo ferragosto, 3 Agosto 2016: Da domani il promontorio anticiclonico batterà gradualmente in ritirata e una saccatura atlantica inizierà a far sentire i suoi effetti al Nord con piogge anche intese da domani sera. Nel primo weekend di agosto ci attendiamo ancora tempo instabile a causa dell’isolamento di una goccia fredda in quota la cui posizione però rimane ancora incerta. A seguire i principali modelli globali come GFS e ECMWF mostrano una nuova espansione dell’anticiclone che riporterebbe dunque tempo in prevalenza stabile e soleggiato almeno per la prima parte della prossima settimana. Come è lecito aspettarsi per la prossima settimana c’è ancora molta incertezza da parte dei modelli che però propendono verso un nuovo e intenso peggioramento i cui effetti potrebbero prolungarsi sull’Italia fin sul weekend di Ferragosto 2016. Nella seconda parte della prossima settimana, sia GFS che ECMWF propendono per un grosso scambio meridiano sull’Europa. Un robusto anticiclone potrebbe infatti elevarsi sull’Atlantico arrivando fin su Groenlandia e Islanda con massimi al suolo fino a 1030 hPa. Sul bordo orientale potrebbe invece scendere una vasta struttura depressionaria in grado non solo di portare maltempo nei giorni di Ferragosto ma, se si concretizzasse, una vera e proprio rottura anticipata dell’estate.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter
Residenza Porta Guelfa