NanoPress

Previsioni Meteo Natale 2014

Meteo Natale 2014: Vigilia e Natale con tempo nel complesso stabile ma con nebbie e nubi basse, aria fredda e neve in arrivo per Santo Stefano.

Previsioni Meteo Natale 2014 - Quest’anno il Natale e la festività di S.Stefano anticiperanno il fine settimana del 27-28 Dicembre 2014, occasione che in molti sfrutteranno per una breve vacanza invernale in montagna o in qualche bella città d’arte. Per questo sarà molto utile sapere in anticipo che tipo di tempo ci attende per il periodo natalizio. Considerando la dinamicità che caratterizza l’atmosfera in questo periodo dell’anno le previsioni potranno essere soggette ancora a qualche variazione ma nel complesso possiamo dire che il primo periodo delle festività natalizie è meteorologicamente inquadrato. Analizziamo nel dettaglio il tempo che farà sull’Italia durante le festività natalizie degli ultimi giorni.

previsioni meteo natale 2014

Previsioni Meteo Natale 2014

Aggiornamento del 24 Dicembre 2014 – Mese di Dicembre 2014 in Italia ha esordito con infiltrazioni di masse d’aria fresche dall’Europa Nord-Occidentale, seguite da un progressivo rinforzo del campo barico da Ovest. Ultima parte del mese di Dicembre che vede una migrazione del vortice polare verso la Scandinavia e un rinforzo dell’Anticiclone delle Azzorre in sede Atlantica. Durante il periodo di Natale è possibile la discesa di aria fredda soprattutto verso l’Est Europa, mentre sarà più stabile il tempo sulla parte Occidentale per effetto dell’Anticiclone delle Azzorre. Sul Mediterraneo alternanza con una fase piuttosto stabile prima e una discesa di aria fredda subito dopo Natale. Temperature attese abbastanza miti in una prima fase, soprattutto al Centro-Sud. In forte calo dal 26 Dicembre. I giorni immediatamente prima del Natale saranno caratterizzati da una struttura Anticiclonica che garantirà tempo stabile sull’Italia. A seguire, dopo il 25 Dicembre, assisteremo ad un cedimento barico sull’Italia e all’inserimento di correnti più fredde da Nord/Nord-Est. Neve sull’Italia potrebbe cadere soprattutto durante le festività tra Natale e Capodanno anche a quote medio/basse e localmente anche in pianura per via della ventilazione Nord-Orientale. Analizziamo nel dettaglio i giorni di Natale. Oggi Mercoledì 24 Dicembre, Vigilia di Natale, tempo prevalentemente stabile sull’Italia anche se non mancano le nebbie e le nubi basse soprattutto in Val Padana e sulle Regioni Centrali Tirreniche. Locali pioviggini potrebbero verificarsi tra Liguria e Alta Toscana. Temperature in lieve calo nei valori massimi ma comunque ancora al di sopra delle medie del periodo soprattutto in montagna. Massime ben al di sotto dei 10°C soprattutto nelle zone dove persisterà la nebbia. Natale, Giovedì 25 Dicembre, tempo in prevalenza stabile sull’Italia, molte nubi soprattutto al Centro-Nord ma senza fenomeni da segnalare ad eccezione di locali pioviggini tra Liguria e Alta Toscana. Poi dalla nottata aria più fredda in ingresso da Nord con nevicate sulle Alpi di confine, soprattutto su Alto Adige fin verso i fondovalle. Peggiora anche al Centro con piogge sparse soprattutto su Romagna, Marche e nevicate sull’Appennino Settentrionale fin verso gli 800 metri. Temperature in calo soprattutto nei valori massimi. Santo Stefano, Venerdì 26 Dicembre, aria più fredda in arrivo da Nord con tempo in peggioramento soprattutto lungo i versanti Adriatici e al Sud. Piogge e rovesci soprattutto su Romagna, Marche, Abruzzo e Molise in estensione nel corso delle ore anche alle Regioni Meridionali. Temperature in forte calo e neve a quote basse. Fino a 400 metri su quello Centrale e fino a 600/700 su quello Meridionale. Ultima giorni di Dicembre 2014 che potrebbero essere caratterizzati da un’ulteriore abbassamento delle temperature, seguite gli aggiornamenti perché ne riparleremo nei prossimi giorni.