NanoPress

Enormi crepe si aprono in Messico, 250 case stanno per crollare

Enormi crepe si aprono in Messico: fenomeno geologico rischiosissimo, evacuate diverse famiglie

Incredibile fenomeno geologico in Messico. Attualmente il bilancio è di più di 30 case che sono state fortemente danneggiati dalle crepe che si sono aperte qualche giorno fa, provocando l’evacuazione di diverse famiglie. Crepe e cedimenti strutturali stanno diventando tuttavia all’ordine del giorno nell’area centrale della nazione ed è per questo che le autorità sono intervenute con forza per cercare di ovviare a questo problema. Purtroppo però le risorse economiche, ora come ora, non bastano ed in futuro potrebbero verificarsi eventi di simile o maggiore portata.

L'immagine delle spaccature che si sono aperte nel Messico

L’immagine delle spaccature che si sono aperte nel Messico

Il totale degli edifici che rischiano un crollo imminente sono circa 250, un numero troppo importante che va ad evidenziare come il fenomeno continui ad ingigantirsi giorno dopo giorno: è stato detto infatti che le crepe tendono ad espandersi con il passare del tempo ed i geologi sono particolarmente preoccupati per l’arrivo delle piogge estive che caratterizzano particolarmente la zona. Queste possono andare solamente a peggiorare la situazione già resa difficile dagli ultimi accadimenti. A fianco una foto scattata nella zona maggiormente colpita dal fenomeno.