NanoPress

Intenso terremoto in Sicilia, comunicato emesso dalla Protezione Civile

Scossa di terremoto intensa soprattutto per il suo ipocentro, fissato a 2.9 chilometri. La Protezione Civile emette un comunicato

Questo pomeriggio, alle ore 15:04, un’intensa scossa di terremoto è stata avvertita nell’area meridionale dell’Etna ed in tutti i comuni appartenenti alla città di Catania, dove il tremore è stato risentito nettamente al suolo. Decine le telefonate ai vigili del fuoco. Diverse persone hanno abbandonato per qualche minuto il proprio edificio per paura che crollasse. Inizialmente un grande boato, poi la terra ha tremato per 4-5 secondi, gettando nel panico chi si trovava intorno all’area epicentrale visto che la profondità è stata di soli 2,9 chilometri. Di seguito vi riportiamo il comunicato integrale della Protezione Civile, comparso sul sito web del Dipartimento.

Protezione CivileUn evento sismico è stato avvertito dalla popolazione in provincia di Catania, con epicentro in prossimità del comune di Zafferana Etnea. Dalle verifiche effettuate dalla “Sala Situazione Italia” del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone e/o cose. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia la scossa è stata registrata alle ore 15.04 con magnitudo locale 3.5.