NanoPress

Terremoto in Messico, danni alle strutture

Il terremoto, avvenuto oggi in Messico, di magnitudo 5.9 della scala Richter ha scosso notevolmente la città di Michoacan

Come anticipatovi nell’articolo precedente, reperibile nella sezione scienza e natura, Il forte sisma di magnitudo 5.9 della scala Richter, avvenuto nello Stato di Guerrero in Messico e precisamente con epicentro nella città di Michoacan, ha provocato una serie di danni alle strutture. Secondo il rapporto della protezione civile locale, alcuni muri presentano delle crepe importanti, molti vetri alle abitazioni sono esplosi e all’interno di molte case sono crollati oggetti e parti di intonaco dai muri e dai soffitti. La profondità di questo sisma é stata individuata da molti enti sismologici in maniera discordante.

Shake map dell'USGS

Shake map dell’USGS

L’EMSC-CSEM ( istituto Europeo) lo classifica a 70 chilometri, l’Usgs (Istituto Americano) a  28.5 chilometri e il Geofon (Istituto Tedesco) lo colloca a 29 chilometri con una magnitudo di 6.1. A prescindere dalle stime eseguite sull’intensità e la profondità dell’evento sopra descritto, abbiamo sollievo a sapere che salvo i danni materiali, ai quali si puo’ sempre rimediare, nessuna persona é rimasta ferita.

a cura della Redazione