NanoPress

Terremoto oggi Abruzzo, 21 aprile 2017, scossa M 2.3 in provincia dell’Aquila – Dati Ingv

  • Terremoto Abruzzo oggi, venerdì 21-04-2017: scossa di magnitudo 2.3 a Barete, in provincia dell’Aquila. M 2.2 Accumoli, M 2.0 costa ligure orientale.

    Terremoto oggi Abruzzo

    Terremoto oggi Abruzzo 21 aprile 2017, scossa M 2.3 provincia dell’Aquila

    Terremoto oggi Abruzzo, 21 aprile 2017, scossa M 2.3 in provincia dell’Aquila – Dati Ingv

    Sono diverse le scosse di terremoto registrate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in Italia nella giornata di oggi, venerdì 21 aprile 2017, finora. Tra quelle non strimentali, l’ultima è stata rilevata nel primo pomeriggio: alle ore 13:39 sisma di magnitudo 2.0 in mare, epicentro nel distretto Costa ligure orientale, ipocentro a 11 km di profonditò.

    Andiamo ora a riepilogare, invece, le scosse di terremoto registrate nella notte: alle ore 01:25 di oggi sisma M 2.7 Tirreno meridionale, epicentro in mare, 90 km a nord est di Bagheria. Ipocentro a 10 chilometri. Alle ore 02:55 sisma M 2.6 costa ravennate, con epicentro in mare, 28 km ad est di Ravenna. Ipocentro a 26 chilometri. Alle ore 04:16 lieve scossa di magnitudo 2.1 in Puglia, con epicentro a San Nicandro Garganico, in provincia di Foggia. Ipocentro a 2 chilometri di profondità, molto superficiale. Evento localizzato 27 km a nord est di San Severo, 39 km a nord ovest di Manfredonia, 46 km a nord di Foggia.

    Alle ore 06:27 di oggi, scossa di terremoto M 2.1 a Pizzoli, in provincia dell’Aquila. Ipocentro a 13 km. Localizzazione geografica, sisma avvenuto 14 km a nord ovest dell’Aquila, 39 km a sud ovest di Teramo, 57 km ad est di Terni, 68 km ad ovest di Montesilvano. Alle ore 06:37 sisma di magnitudo 2.3 a Barete, in provincia dell’Aquila, con ipocentro a 13 km. Evento localizzato 14 km a nord ovest dell’Aquila, 38 km a sud ovest di Teramo, 56 km ad est di Terni, 68 km ad ovest di Montesilvano. Alle ore 08:12, sisma M 2.0 a Montegallo, in provincia di Ascoli Piceno, ipocentro a 15 km. Alle 09:57 scossa di magnitudo 2.2 ad Accumoli, in provincia di Rieti; ipocentro ad 11 km. Alle ore  […]

  • Vediamo il riepilogo degli eventi sismici principali registrati ieri in Italia: alle ore 13:26 scossa di terremoto M 3.8 alle Isole Eolie, con epicentro in mare, 79 km a nord est di Bagheria. Ipocentro a 12 km. Alle ore 11:48 scossa M 3.2 a Visso, provincia di Macerata. Ipocentro a 7 km. Evento localizzato 31 km ad est di Foligno, 55 km a nord est di Terni. Alle ore 06:15, scossa di magnitudo 3.0 a Norcia, in provincia di Perugia. Ipocentro a 10 chilometri.

    Per quanto riguarda la situazione sismica mondiale, non ci sono forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 da segnalare oggi, 21-4-2017. Nel corso delle prossime ore aggiornamenti sugli eventi sismici registrati in Italia.

    Previsioni meteo 21 aprile 2017

    Al Nord: Al mattino condizioni di tempo stabile su tutti settori con cieli in prevalenza sereni. Al pomeriggio ancora sole prevalente su tutte le regioni eccetto qualche addensamento sulle Alpi orientali ma senza fenomeni associati. In serata si rinnovano condizioni di tempo stabile con cieli sereni o poco nuvolosi specie sui settori nord-orientali. Temperature minime e massime stazionarie o in lieve aumento. Venti deboli dai quadranti meridionali o occidentali. Mari generalmente poco mossi o mossi.

    Al Centro: Al mattino cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi con tempo stabile, addensamenti più compatti sull’Abruzzo ove non si escludono resiude precipitazioni. Al pomeriggio condizioni di tempo stabile sia sul versante Adriatico che su quello Tirrenico con cieli sereni o poco nuvolosi. In serata ancora generale stabilità su tutti i settori con cieli prevalentemente sereni. Neve oltre i 500-600 metri sui rilievi. Temperature minime e massime stazionarie o in lieve rialzo. Venti deboli o moderati dai quadranti settentrionali o nord-occidentali. Mari mossi o locamente molto mossi.

  • Al Sud e sulle Isole: Al mattino nuvolosità irregolare con locali fenomeni su Molise, Puglia settentrionale e Basilicata, più asciutto altrove con cieli sereni o poco nuvolosi. Al pomeriggio nuvolosità irregolare su tutti i setteori con reisude precipitazione su Basilicatae, zone interne della Calabria e della Sicilia. In serata cieli irregolarmente nuvolosi con addensamenti anche compatti alternati a locali schiarite ma senza fenomeni. Neve oltre 600-900 metri. Temperature minime e massime stabili o in lieve aumento. Venti moderati o forti dai quadranti settentrionali. Mari da molto mossi ad agitati.