Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 19 Gennaio
Scarica la nostra app

Invernale K2, distrutto dal maltempo il Campo 2, l’annuncio di Nirmal Purja

Invernale K2, distrutto dal maltempo il Campo 2, l'annuncio di Nirmal Purja su Instagram

Invernale K2, distrutto dal maltempo il Campo 2, l’annuncio di Nirmal Purja
Invernale K2, distrutto dal maltempo il Campo 2, l'annuncio di Nirmal Purja (Foto Youtube)
1 di 2
  • Invernale K2, distrutto dal maltempo il Campo 2, l’annuncio di Nirmal Purja

    Il maltempo ha colpito il K2 e ha distrutto il Campo 2. E’ stato portato via dal maltempo il materiale della spedizione di Nirmal Purja. Il 37enne alpinista nepalese però non si è arreso ed ha annunciato il posticipo del tentativo in vetta. La salita invernale del K2 ha subito quindi una battuta d’arresto causata del maltempo che ha interessato la seconda montagna più alta della terra. Tutti i componenti delle spedizioni si trovavano al Campo Base, ma in quota i fortissimi venti hanno recato danni ingenti, specialmente al Campo 2, come riporta Planetmountain. Leggi anche: Valanga al nord Italia, morto un uomo. Soccorsi in azione, ecco cos’è successo in Val Travenanzes

    La conferma di Nirmal Purja

    A confermarlo è stato Nirmal Purja che è salito ieri dal Campo Base fino a 6700 metri, dove a fine dicembre aveva depositato gran parte del suo materiale in vista ad un primo tentativo alla vetta. “Abbiamo scoperto che sia le nostre tende sia tutta la nostra attrezzatura che avevamo lasciato qui per il tentativo alla vetta sono state tutte distrutte e spazzate via dal vento.” aveva scritto al suo rientro a Campo Base, aggiungendo “Abbiamo perso tutto, compresi tutti i nostri kit. Leggi anche: Valanga di massi e fango travolge abitazioni in El Salvador: almeno 9 morti e 7 feriti dopo le piogge alluvionali

    Anche altri alpinisti temono di aver perso il materiale

    Nirmal Purja non è l’unico ad essere attivo sulla montagna. Anche  altri alpinisti temono di aver perso il materiale, come  Sergi Mingote, John Snorri, Muhammad Sadpara e Sajid Ali Sadpara. Al momento non hanno registrato perdite di attrezzatura Tamara Lunger, Alex Gavan nonché altri alpinisti dell’enorme spedizione commerciale di Summit Treks, che sono ancora in fase di acclimatamento.

    CONTINUA A LEGGERE

  • L’annuncio di Nirmal Purja

    Nirmal Purja ha annunciato comunque di voler continuare a tentare l’unico 8000 ancora mai salito in inverno. Su Instagram, ha spiegato “Le battute d’arresto sono inevitabili nella vita, specialmente quando stai spingendo i tuoi limiti, e questi dovrebbero solo farti diventare più forte. Il piano del nepalese è quello è di completare l’installazione delle corde fisse fino al Campo 4, tempo permettendo.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: