NanoPress

Asteroide sfiora la terra: ecco come e quando vedere il passaggio del corpo celeste

Pubblicato da Danilo De Luca

Segnala
  • 2018 RC è il nome dell’asteroide che transiterà a 200 mila km dalla Terra domenica 9 settembre. Nessun rischio di collisioni

    Asteroide sfiora la terra

    Asteroide sfiora la terra: ecco come e quando vedere il passaggio del corpo celeste

    Asteroide sfiora la terra: ecco come e quando vedere il passaggio del corpo celeste

    Domenica 9 settembre 2018, un asteroide passerà a 220.000 km dal Pianeta Terra e sarà visibile con il giusto equipaggiamento. Il corpo celeste si chiama 2018 RC, ha un diametro di 50 metri e alle ore 14:09 (in Italia) transiterà alla distanza minima del proprio percorso. Non esistono possibilità che la ‘pietra’ impatti con la superficie del nostro pianeta.

    Per dare un’idea della traiettoria percorsa dall’asteroide, la Terra e la luna sono distanti 384.400 km,la distanza tra il Pianeta Blu e il corpo celeste, invece, sarà decisamente inferiore. Il passaggio dell’asteroide non potrà essere osservato a occhio nudo, tuttavia è sufficiente disporre di un piccolo telescopio da 10-15 cm per poter assistere all’evento: “l’asteroide sarà visibile a sud, a circa 30 gradi di altezza, poco dopo la mezzanotte” ha fatto sapere Gianluca Masi, l’astrofisico a capo del Virtual Telescope, che ha poi aggiunto che, tra l’8 e il 10 settembre: “si muoverà dalle costellazioni della Balena e dell’Acquario verso quella del Sagittario, passando da quelle del Pesce Australe e del Microscopio.

  • 2018 RC è stato scoperto lo scorso 3 settembre da un’equipe dell’Università delle Hawaii, in merito al progetto Atlas. Il momento più indicato per osservare il fenomeno sarà nella notte tra sabato 8 e domenica 9 settembre. Potete monitorare il passaggio del corpo celeste su questa pagina: www.virtualtelescope.eu/2018/09/06/near-earth-asteroid-2018-rc-very-close-encounter-online-observations-8-sept-2018/.

  • METEO 10-14 settembre: sole e caldo in arrivo sull’Italia?

    Cerca qui le previsioni meteo della tua località

    A cura di Danilo De Luca

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter