Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 13 Dicembre
Scarica la nostra app

Astronomia: occhi al cielo, fine settimana ricco di eventi, consigli su come osservarli al meglio

centro meteo italiano
1 di 3
  • Astronomia: il cielo promette spettacolo. Attenzione tra questa sera e la prossima notte

    Astronomia: un doppio appuntamento. Fonte: tempostretto.it

    Astronomia: sabato e domenica sera con gli occhi verso il cielo

    Ci siamo, l’astronomia continua a far parlare di se in questo mese di dicembre, un doppio spettacolo si sta per dare appuntamento nel nostro cielo, stiamo parlando della Cometa di Natale e le Geminidi. Per la verità le Geminidi sono visibili già da alcuni giorni ma sarà proprio tra questa sera e domani che raggiungeranno il picco maggiore. Anche nella serata di ieri, ove possibile, sono state osservate in maniera chiara. Un fine settimana quindi che vedrà un doppio appuntamento, un mese di dicembre davvero emozionante e ricco di avvenimenti spaziali da non perdere.

    Cometa di Natale 46P/Wirtanen

    Un appuntamento imperdibile è quello della Cometa di Natale, 46P/Wirtanen che passerà vicino alla Terra, ovviamente in modo relativo, dato che stiamo parlando 12.964.000 chilometri di distanza. La particolarità di questo evento, già visibile dal fine di novembre, è la sua luminosità e brillantezza, che proprio in questo fine settimana raggiungerà il suo picco e in modo particolare nella serata di domani domenica 16 dicembre 2018. La cometa rappresenta quindi l’evento astronomico più affascinante del mese di dicembre e questa potrà essere osservata ancora per alcuni giorni, almeno fino alla giornata di lunedì 17 dicembre, tempo permettendo. (Fonte: Science Fanpage).

  • Suggerimenti dell’esperto dell’Australian National University Research School of Astronomy and Astrophysics

    Uno spettacolo che sarà visibile sia oggi che domani, ma come fare per riuscire ad osservarlo al meglio? Di seguito un esperto ci suggerisce come fare per riuscire in una perfetta osservazione. A parlare è Brad Tucker, esperto dell’Australian National University Research School of Astronomy and Astrophysics: “Guarda verso est con un piccolo binocolo o un telescopio per vedere la cometa verde e sfocata, vicino alla costellazione di Orione.”Basta essere attrezzati per riuscire ancora meglio nell’osservazione, ed ovviamente scegliere un posto distante dalle tante luci della città, per godere al meglio di questo imperdibile appuntamento. Occhi puntati verso il cielo! (Fonte: Focus).

    L’altro appuntamento di dicembre, le Geminidi

    Un altro appuntamento da non perdere (per chi ancora non ha avuto la fortuna di osservarle) sono le Geminidi, uno sciame che si verifica ogni anno nel periodo invernale o immediatamente precedente. Le Geminidi, nome che ha origine dalla costellazione dei Gemelli, costituiscono uno sciame meteorico annuale paragonabile per quantità e brillantezza delle meteore a quella delle Perseidi di agosto. Ovviamente per vederle bisognerà uscire dai centri abitati e sperare di avere un cielo limpido. Se si è fortunati se ne potranno vedere davvero tantissime, fino a 100 all’ora durante il piccolo massimo che coincide proprio in questi giorni, tra la serata di ieri e la giornata di oggi.

  • Come sarà il tempo nella serata odierna e in quella di domani?

    Fondamentale per l’osservazione è l’avere un cielo sereno o poco nuvoloso e possiamo ritenerci abbastanza fortunati perché il passaggio tra una perturbazione e l’altra garantirà schiarite anche generose. Nella serata odierna i cieli si presenteranno sereni o poco nuvolosi su tutta l’Italia centrale e settentrionale, a parte le prime nubi in arrivo in Piemonte, quindi lo spettacolo (per i fortunati) dovrebbe essere assicurato. Diversa la situazione al meridione dove saranno ancora possibili piogge e locali temporali, anche se in serata la situazione andrà lentamente migliorando in Campania, Sicilia e Calabria tirrenica con parziali schiarite; buono in Sardegna. Domani invece situazione invertita, poichè in serata tutto il nord e gran parte del centro saranno sotto piogge e nevicate, andrà meglio invece al sud, soprattutto sul Molise, la Puglia, la Basilicata, la Calabria e la Sicilia. Non resta che osservare il cielo e sperare di riuscire ad osservare Cometa di Natale e/o Geminidi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: