Mercoledì 17 Luglio
Scarica la nostra app

Lo spettacolo strabiliante delle stelle cadenti sta arrivando: vediamo data e dettagli.

Il cielo in questo novembre 2017 ci riserverà qualcosa di eccezionale.
  • Il cielo in questo novembre 2017 ci riserverà qualcosa di eccezionale.

    Il cielo in questo novembre 2017 ci riserverà qualcosa di eccezionale.

    Lo spettacolo strabiliante delle stelle cadenti sta arrivando: vediamo data e dettagli. – Le notti si allungano e maggior tempo ci sarà per assistere agli spettacoli che il cielo ci offrirà. Ecco le sorprese che ci riserverà questo mese di novembre appena cominciato: Il Sole il 23 passerà dalla costellazione della Bilancia a quella dello Scorpione, rimanendovi per 6 giorni: il 29 entrerà nell’Ofiuco, costellazione zodiacale esclusa dall’astrologia. La Luna sarà Piena il 4 novembre, in Ultimo Quarto il 10, in fase di Luna Nuova il 18 ed infine in Primo Quarto il 26. Il nostro satellite raggiungerà il perigeo (il punto più vicino alla Terra lungo la sua orbita) il 6 (361.437 km), e l’apogeo il 21 (406.131 km). Per quanto riguarda i pianeti del Sistema Solare, ad iniziare da Mercurio, se ne potrà tentare l’osservazione in orario serale: rimarrà basso sull’orizzonte occidentale dopo il tramonto del Sole. Marte si trova più alto in cielo sull’orizzonte orientale prima del sorgere del Sole. Giove è osservabile al mattino presto, inizialmente basso sull’orizzonte orientale, Saturno si potrà ammirare in orario serale ma per poco tempo dopo il tramonto del Sole. Urano invece sarà osservabile se muniti di appositi telescopi per quasi tutta la notte. Congiunzioni: Venere-Giove il 13; Luna-Marte il 15; Luna-Giove-Venere: il 17; Luna-Saturno il 21; Luna-Mercurio-Saturno il 28. Nel mese di novembre abbiamo anche le piogge di meteore e tra queste quelle più note sono quelle delle Tauridi (conosciute per la loro durata che va da settembre a dicembre) e delle Leonidi (più rare e dovute a spettacolari apparizioni).

  • Dunque, ci sono tutti i presupposti per avere un novembre spettacolare da un punto di vista astronomico. Se non volete perdervi gli spettacoli che il cielo offrirà non resta altro che munirsi di appositi telescopi e stare con lo sguardo all’insù.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: