NanoPress

Meteorite Russia Febbraio 2013, oltre 1200 i feriti dall’esplosione

Pubblicato da Valerio Fioretti

Segnala

Meteora Russia Venerdì 15 Febbraio, il boato e l’onda d’urto del meteorite ha provocato esplosioni di vetri e crolli di edifici, feriti anche 200 bambini.

Circa 1.200 persone, 200 dei quali bambini, sono rimasti feriti, per lo più dai vetri  esplosi nelle scuole e nei luoghi di lavoro, secondo il Ministero dell’Interno della Russia. Non sono stati riportati decessi fortunatamente ma la paura è stata tanta. Un amministratore della città di Chelyabinsk ha detto che più di un milione di metri quadrati di vetro sono andati in frantumi, lasciando molti edifici esposti al freddo gelido. Alle 9 del mattino, il sole era appena sorto sui monti Urali, che formano un crinale tra la Russia europea e la vasta distesa della Siberia ad est. La zona intorno a Chelyabinsk è una costellazione di città di produzione dell’industria della difesa, le città sono separate da grandi distese di foresta disabitata.

Meteora Russia 15 Febbraio

Meteora Russia 15 Febbraio, Fonte:space.com

I residenti di Chelyabinsk stavano iniziando la loro giornata lavorativa Venerdì, quando  10 tonnellate di meteora con circa 10 metri di diametro si precipitava verso la Terra a una velocità di circa 10 – 12 chilometri al secondo, gli esperti dell’Accademia Russa delle Scienze. Gli scienziati ritengono che la meteora sia esplosa colpendo la bassa atmosfera e disintegrandosi non del tutto, come avviene solitamente. Questa meteora  potrebbe essere costituita anche di ferro, questo  ha permesso ad alcuni piccoli frammenti, forse il 5 per cento della massa delle meteore, di raggiungere la superficie terrestre. Nulla di simile è stato registrato in territorio russo dal 2002. Si stima che l’energia rilasciata dall’esplosione è stata pari a 300 kilotoni, diventando così il più grande registrato dal 1908, quando ci fu l’esplosione di Tunguska in Siberia, che si ritiene essere stata causato da un asteroide. Le meteore in genere causano enormi boati quando entrano nell’atmosfera terrestre, e quello che si è verificato a Chelyabinsk era forte abbastanza per rompere piatti e televisori nelle case della gente. Allarmi per auto sono stati attivati ​​per chilometri intorno, e il tetto di una fabbrica di zinco parzialmente crollato.

Vedi le immagini della scia luminosa del meteorite

A cura della Redazione

Valerio Fioretti

Sono un meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Mi appassionano argomenti che riguardano la scienza, lo sport e la tecnologia. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer..

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter