NanoPress

Notte di San Lorenzo 2018: come e dove vedere le stelle cadenti in Italia / Informazioni e curiosità sull’evento

Pubblicato da Valerio Fioretti

Segnala
  • Notte di San Lorenzo, venerdì 10 agosto 2018: come e dove vedere le stelle cadenti

    Notte di San Lorenzo 2018: ecco come e dove vedere le stelle cadenti in Italia, info e curiosità

    Notte di San Lorenzo 2018: ecco come e dove vedere le stelle cadenti in Italia, info e curiosità, foto: skuola.net

    Notte di San Lorenzo 2018: come e dove vedere le stelle cadenti in Italia / Informazioni e curiosità sull’evento

    Agosto è il mese per eccellenza più adatto all’osservazione delle stelle cadenti: sta per arrivare la notte di San Lorenzo. Pronti ad esprimere desideri? Le Perseidi, conosciute anche come le Lacrime di San Lorenzo, sono uno dei fenomeni astronomici più famosi e le condizioni per osservarle saranno ideali proprio in questa parte dell’anno. Questo fenomeno, per tradizione, è legato al martirio di San Lorenzo, la cui ricorrenza si celebra il 10 di agosto, ma il picco di visibilità delle stelle cadenti, è previsto tra il 12 e 13 agosto. Lo sciame delle Perseidi è originato dalla cometa Swift-Tuttle, scoperta nel 1862 e l’ultimo passaggio risale al 1992. La velocità con cui le meteore impattano l’atmosfera terrestre è pari a circa 59 km/s.

    Come osservare le stelle cadenti –  Per un’osservazione ideale, occorre cielo buio, nella seconda parte della notte fino all’alba, occhio nudo. Non c’è bisogno infatti di particolari strumentazioni, ma bastano gli occhi. L’evento sarà seguito in Italia come di consueto, con molte iniziative. In condizioni ideali, quindi cielo stellato e buio, lontano dalle città, si possono osservare anche un centinaio di meteore ogni ora. La presenza della Luna, se piena, può disturbare le osservazioni, ma quest’anno la Luna sarà nuova l’11 agosto, quindi non darà fastidio all’osservazione.

  • Il Virtual Telescope organizza una diretta streaming per le 22.30 del 12 agosto, quando ci sarà il picco delle stelle cadenti. A Roma saranno tantissimi i luoghi in cui provare ad esprimere un desiderio. Da tenere in considerazione i punti panoramici più elevati: la Terrazza del Pincio, il Gianicolo, il Giardino degli Aranci, lo Zodiaco. Oppure si può andare in spiaggia, sul litorale romano, ad esempio a Fregene, oppure Ostia. A Milano, chi vuole godersi lo spettacolo in tranquillità, può andare in luoghi dove l’illuminazione è scarsa, come il Parco di Trenno, l’Abbazia di Morimondo, il Parco Nord Milano e il Parco Lambro.

  • TEMPORALI intensi dai rilievi fin sulle pianure: i dettagli

    Cerca le previsioni meteo per la tua località

    A cura di Valerio Fioretti

Valerio Fioretti

Sono un meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Mi appassionano argomenti che riguardano la scienza, lo sport e la tecnologia. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer..

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter