NanoPress

Soyuz verso lo spazio: lancio riuscito con successo

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Segnala
  • Soyuz verso lo spazio: dopo l’incidente scorso, lancio riuscito con successo

    Soyuz verso lo spazio: attraccata con successo alla Stazione spaziale internazionale (Iss) la prima navetta Soyuz Fonte: Askanews

    Soyuz verso lo spazio: razzo Soyuz diretto verso la Stazione Spaziale Internazionale ISS

    Un nuovo lancio è avvenuto lunedì 3 dicembre 2018, in mattinata, dopo mezzogiorno, verso le 12:30, quando la navetta Soyuz è stata lanciata verso lo spazio per attraccare alla Stazione Spaziale Internazionale. La Soyuz è partita dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan e questo nuovo lancio si è verificato dopo i numerosi problemi dell’ottobre scorso che avevano costretto l’equipaggio a tornare sulla Terra. Ora invece tutto sembra essere andato per il verso giusto e la navetta Soyuz è attraccata con successo alla Stazione spaziale internazionale (Iss).

    Incidente dell’ottobre scorso

    Problemi di lancio si sono avuti come detto, nello scorso ottobre, quando la missione non era andata a buon fine. L’incidente era stato causato da un errato distacco di uno dei razzi ausiliari di coda. Un’indagine condotta da Roscosmos, con la NASA come osservatore, ha concluso che uno dei 4 amplificatori laterali del razzo non era stato montato in modo corretto (Fonte Spacenews).

  • Il problema del passato lancio

    Il problema tecnico, inoltre, in base alle dichiarazioni di una fonte russa citata dall’Agenzia Interfax, si sarebbe verificato “quando si sono separati i blocchi laterali del primo stadio dal blocco centrale del secondo stadio della navicella”.

    Equipaggio della Soyuz

    A bordo della Soyuz sono partiti il cosmonauta russo Oleg Kononenko, l’astronauta americana Anne McClain e l’astronauta canadese David Saint-Jacques che resteranno in missione ( questa volta riuscita bene) per diverso tempo.

  • Il tempo che trascorreranno insieme

    I tre a bordo della Soyuz, resteranno in stazione per sei mesi e mezzo, sovrapposti brevemente all’attuale equipaggio della ISS di Serena Auñón-Cancelliere, Alexander Gerst e Sergey Prokopyev, una missione che avrà una durata di circa mezzo anno (Fonte spacenews).

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Da sempre grande appassionato di meteorologia, approfondita anche attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia ed un breve master. Scrivo sul web da circa un anno ma ho avuto anche in passato qualche esperienza. Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter