Spettacolo unico: lo straordinario e raro fenomeno dello “spettro rosso” illumina il cielo degli Stati Uniti

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Segnala
  • Spettacolo unico: lo straordinario e raro fenomeno dello “spettro rosso” illumina il cielo degli Stati Uniti. Spettro di difficile osservazione

    Spettacolo unico: lo straordinario e raro fenomeno dello “spettro rosso” illumina il cielo degli Stati Uniti. Spettro di difficile osservazione

    Lo spettro rosso, spettacolo nei cieli degli Stati Uniti

    Anche se è uno spettro difficile da vedere a causa della sua altitudine e della velocità con cui passa, un fotografo è riuscito a catturarlo con la sua fotocamera. Il cielo della città di Edmond (Oklahoma, Stati Uniti) è stato la scena di un fenomeno dello spazio, abbagliante e raro, noto come lo spettro rosso. Il fotografo Paul Smith, nonostante l’estrema difficoltà di catturare un fenomeno simile è riuscito a riprenderlo con la sua fotocamera mentre, qualche mese fa, stava osservando lo spettacolo di un temporale.

  • Le immagini mostrano sorprendenti cluster di luce rossastra, ripetuti più volte e scariche luminose che appaiono come cluster di fulmini. Smith, citato dal Daily Mail, ha dichiarato di sentirsi “stordito” dallo spettacolo inusuale. Ha confessato che è stato sempre attratto da “clima insolito e fenomeni naturali rari”.

  • A cura di Alessandro Allegrucci

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter