Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Aereo perde quota e si schianta all’improvviso, nessun sopravvissuto: ecco cosa è successo e dove

Un aereo sparisce dai radar all'improvviso, partono le operazioni di ricerca: ecco cosa è successo e dove è stato ritrovato

Aereo perde quota e si schianta all’improvviso, nessun sopravvissuto: ecco cosa è successo e dove
Ultimo minuto
1 di 2
  • Incidente aereo in Arizona, velivolo perde quota e si schianta: trovata la carcassa carbonizzata, nessun sopravvissuto

    Una vera tragedia quella avvenuta nelle scorse ore nei pressi di Kitt-Peak, in Arizona (USA): un aereo ultraleggero, come riportato da InfoBarcelona.cat, ha perso quota all’improvviso e si è schiantato nella cittadina statunitense. Il velivolo è sparito in un istante dai radar della Tucson Police Air, da qui l’immediata allerta alle forze dell’ordine che hanno iniziato le operazioni di ricerca dell’aereo. Qualche ora dopo esso è stato trovato distrutto e carbonizzato vicino al lago Arivaca. Molto probabilmente non ci sono sopravvissuti ma non è ancora chiaro quante persone (oltre al pilota) si trovassero nell’aereo. ENNESIMO INCIDENTE SUL LAVORO IN ITALIA, UN MORTO TRAVOLTO SOTTOTERRA 

    Aereo spezzato, altro grave incidente

    Un altro terribile incidente si è concretizzato nelle scorse ore e ha visto coinvolto un aereo e che ha provocato la morte di tante persone. Il dramma si è consumato nel giro di pochi istanti e non c’è stato nulla da fare per impedirlo, con il velivolo che si è schiantato al suolo e – come riportato da “Fanpage.it” – è stato ritrovato spezzato a metà, con la parte del muso completamente ammaccata. Allo stato attuale le cause dell’incidente risultano ancora da chiarire, ma di certo il velivolo, un L-410 progettato alla fine degli anni Sessanta e usato per voli regionali, stava trasportando 22 persone, tutti paracadutisti, quando è precipitato improvvisamente vicino alla cittadina di Menzelinsk, nella regione del Tatarstan: 16 persone sono morte in seguito all’incidente, mentre altre 6 sono state estratte vive, ma  – stando a quanto riferito da un ufficiale del Ministero della Salute Alexei Kuznetsov – sarebbero in gravi condizioni. 4 di loro sono stati trasferiti a Naberezhnye, mentre altri due si trovano in una clinica a Menzelinsk. AUTOSTRADA ITALIANA CHIUSA PER SEI GIORNI, ECCO QUALE E PERCHÉ

    I piloti avevano segnalato un guasto al motore

    In queste ore, dunque, sono in corso le indagini finalizzate a chiarire le cause che hanno provocato l’incidente aereo in seguito al quale 16 persone sono morte e altre 6 versano in gravi condizioni. Stando a quanto riportato da “IlPiccolo.it”, poco prima che si verificasse l’incidente i piloti avevano chiesto l’autorizzazione per realizzare un atterraggio d’emergenza: alla base della richiesta – stando a quanto riferito dal Presidente del Tatarstan, Rustam Minnikhanov – ci sarebbe stata la segnalazione di un guasto al motore sinistro. Il velivolo, poi, sarebbe precipitato da un altezza di circa 70 metri.

    CONTINUA A LEGGERE

  • Aereo spezzato in due

    Le immagini che sono state pubblicate direttamente dal Ministero sui propri canali social ha mostrato il velivolo spezzato in due, con la parte anteriore completamente ammaccata. Stando a quanto riportato da “Fanpage.it”, la Russia è nota per incidenti di questi tipo, ma nel corso degli ultimi anni sono stati apportati dei miglioramenti ai sistemi di sicurezza del traffico aereo con le principali compagnie che sono passate ad aerei più moderni, abbandonando i velivoli sovietici. Nonostante questo, però, problemi legati alla cattiva manutenzione e agli standard di sicurezza bassi rispetto a quelli attuati in altri Paesi determinano ancora delle tragedie piuttosto frequenti.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia