Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 20 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

Amianto killer in Emilia, trovate lastre in una zona incontaminata

di

centro meteo italiano

A poca distanza dal Tarodine, vicino a Borgotaro in Emilia, è stata trovata una discarica abusiva di amianto. Si tratta di una zona incontaminata

Amianto killer in Emilia, trovate lastre in una zona incontaminata – E’ un territorio incontaminato d’Italia, dove è possibile addirittura bere l’acqua del fiume, ma qui sono state trovate decine di lastre di pericoloso amianto. E’ accaduto in Emilia Romagna nei pressi di Borgotaro, sulle rive del Tarodine, affluente principale del Taro e zona gettonata dalle famiglie che in estate vengono qui a prendere il sole e fare il bagno nelle fresche e incontaminate acque. A poca distanza da una delle spiagge più apprezzate dai turisti e dalla centrale idroelettrica di Valdena è stata però individuata una discarica abusiva di amianto: qualcuni ha depositato qui decine di vecchie lastre di fibrocemento, con il rischio di mettere in pericolo la sua salute ma anche quella delle persone che qui trascorrono il loro tempo libero.

Amianto in zona incontaminata

Amianto in zona incontaminata, foto parma.repubblica.it

Le lastre sono infatti composta da Eternit a base di amianto: una situazione allarmante considerato che le lastre vanno a formare una sorta di ‘tappeto killer’ potenzialmente molto pericoloso. Sono stati i bagnanti a segnalare la situazione a Carabinieri ed autorità comunali: l’accesso alla zona è stato limitato mentre veniva predisposto un intervento di bonifica per eliminare le pericolose lastre di amianto.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia