Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Boato e poi il crollo di un grattacielo di 21 piani: almeno 7 morti, feriti e dispersi in Nigeria. Operazioni di soccorso ancora in atto

Boato e poi il crollo improvviso di un grattacielo di 21 piani: morti, feriti e dispersi, ecco quanto accaduto nelle ultime ore

Boato e poi il crollo di un grattacielo di 21 piani: almeno 7 morti, feriti e dispersi in Nigeria. Operazioni di soccorso ancora in atto
Crollo di un grattacielo. Immagine repertorio, fonte ansa.it
1 di 2
  • Crolla un grattacielo di 21 piani, morti e feriti

    Nella giornata odierna, 2 novembre 2021, riportiamo un terribile fatto di cronaca avvenuto nel corso delle ultimissime ore e che ha visto il crollo di un grattacielo di 21 piani. L’enorme crollo è stato affiancato da un boato fortissimo, tragiche purtroppo le conseguenze. Quanto stiamo riportando ora è avvenuto all’estero, in Nigeria, ed ha causato morti, feriti e dispersi. Stando a quanto riportato da ansa.it, il numero dei morti è arrivato a 7 (all’inizio ne erano stati identificati 5) a causa del crollo dell’edificio con più di 20 piani in una zona esclusiva del centro economico della Nigeria, Lagos. L’edificio era situato in un quartiere ricco della città dove sono presenti appartamenti di lusso e sembrerebbe che, al momento del crollo, nell’edificio ancora in costruzione erano presenti una cinquantina di persone. Leggi anche: Boato e poi la scossa in Italia. Esperto avvisa, in zona possibili sismi fino a M 5.5

    Ci sono dispersi, operazioni di soccorso in atto

    Il crollo ha generato un boato fortissimo percepito a distanza di km. “Ho pensato che fosse un terremoto quando sono corso fuori dal mio appartamento poco dopo le 3 del pomeriggio, ho sentito che l’edificio si muoveva e ho capito che qualcosa non andava”, ha detto alla CNN Olu Apata, un residente nelle vicinanze e presidente dell’Ordine degli avvocati nigeriani secondo quanto riportato da edition.cnn.com. Purtroppo sono state diverse le testimonianze di chi ha vissuto quei momenti terribili ma che fortunatamente è riuscito a salvarsi. Tuttora però sono in atto delle operazioni di soccorso e si cercano dispersi ma nelle ultime ore sono state estratte dalle macerie 7 persone. Purtroppo i crolli di edifici non sono eventi rari a Lagos, la città più grande della Nigeria con una popolazione di circa 20 milioni di persone. Leggi anche:  Boato e poi il crollo nell’Italia meridionale, può succedere ancora, arriva l’allarme dei geologi. Ecco cosa è accaduto

    Crolli di questo genere non rarissimi in Nigeria

    Anche negli anni passati si sono verificati alcuni importanti crolli come ad esempio nel 2019. Il crollo di due edifici separati ha causato la morte di decine di persone oltre al ferimento di numerose altre. Spostiamoci ora dall’estero al nostro paese per riportare un altro importante crollo avvenuti nel corso degli ultimi giorni nel sud della penisola, in Sicilia. Crollo attribuibile in parte anche alle piogge incessanti che hanno colpito la parte orientale dell’isola come vedremo nella successiva pagina. Leggi anche: Boato e poi il crollo di un grande muro al nord Italia, i dettagli 

    CONTINUA A LEGGERE

    [multipage]

    Crollo edificio anche al sud Italia, i dettagli

    Un grosso edificio, come riportato anche da siracusaNews.it, è crollato pochi giorni fa all’improvviso nella località siciliana del siracusano, precisamente a Carlentini. Gli abitanti del luogo hanno avvertito all’improvviso uno strano boato e poi il rumore fortissimo della palazzina crollata. L’incidente, causato sia dal maltempo che fino a poco fa ha flagellato la Sicilia che dalle cattive condizioni dello stabile, è avvenuto nel centro storico di Carlentini ed ha coinvolto anche alcune automobili parcheggiate sotto l’edificio. Fortunatamente tanto spavento ma nessuna conseguenza sulle persone.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre il nostro sito dove potrete verificare tutte le notizie di meteo, attualità, astronomia e scienza. Vi ricordiamo poi di seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale YouTube, al quale vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia