Candy Crush Saga dopo i diritti su “Candy” vuole copyright per “Saga”

Pubblicato da

Segnala

Dopo aver ottenuto il copyright sulla parola “Candy” i produttori di Candy Crush Saga vogliono i diritti per “Saga”

Si chiama King ed è l’azienda che commercializza il celebre gioco per dispositivi mobili  Candy Crush Saga. King è balzata agli onori delle cronache in questi giorni per essere riuscita a ottenere il copyright sul termine Candy, che in inglese significa caramella. La King aveva chiesto un anno fa la registrazione del copyright ma solo da una settimana ha avuto il via libera. L’attribuzione del copyright alla parola Candy ha sollevato un ampio dibattito poichè la parola ha ricevuto il copyright non solo per l’uso nei videogiochi, perchè potrà infatti essere usata per una serie infinita di prodotti che potrebbero andare dai computer alle…caramelle, appunto Candy.

Candy Crush Saga ottiene il copyright per la parola Candy e ora si lancia su SagaE dopo aver registrato Candy, la King è già al lavoro per evitare che altri produttori di videogiochi usino per i loro prodotti la parola Saga, che appunto conclude il trittico di parole che individuano il suo prodotto di punta, appunto ilCandy Crush Saga. Probabilmente altrettanto avrebbe voluto fare con il termine Crush, ma c’è da giurare che quelli della King ci saranno rimasti male quando hanno scoperto che a registrare il termine ci aveva già pensato alcuni anni fa un altro colosso dei videogames, Sega.

Iscriviti alla nostra newsletter
Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter