NanoPress

Contenuti pubblicitari su Wikipedia: via libera, ma a patto che siano dichiarati

Pubblicato da

Segnala

Wikipedia punta a regolamentare l’inserzione di contenuti che nascondono pubblicità.

Contenuti pubblicitari su Wikipedia: via libera, ma a patto che siano dichiarati 19/06/2014 – Stop alla pubblicità su Wikipedia, a meno che questa non sia regolarmente dichiarata da chi la inserisce. Ecco la nuova netiquette promossa da Wikipedia, che nasce dal fatto che molte aziende di comunicazione utilizzano gli spazi offerti da Wikipedia per piazzare una serie di articoli per fini promozionali. Dunque giro di vite di Wikipedia: adesso chi inserisce contenuti pubblicitari ha l’obbligo di dichiarare da chi sono stati pagati, da un cliente o da un datore di lavoro. Wikipedia manterrà la pagina, ma vuole chiarezza. Mentre gli articoli pagati abbondano sulla piattaforma, dunque, Wikipedia ha cercato una soluzione di mezzo.

wikipedia contenuti pubblicitari

Wikipedia, al bando contenuti pubblicitari – foto tecnologia.guidone.it

Stop all’anarchia su Wikipedia: saranno mantenuti gli articolo a sfondo pubblicitario a patto che siano identificabili come pubblicità. Per il corretto funzionamento dell’enciclopedia partecipativa, è necessario che vi sia la neutralità e l’obiettività degli articoli, a beneficio di imprese e utenti. Una soluzione resasi necessaria a causa dell’abbondare di contenuti poco chiari.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter