Giovedì 15 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

Da 49 anni al servizio di chi soffre: importante traguardo per la Lega del Filo d’Oro

di

Quasi mezzo secolo di ininterrotto impegno al servizio dei più deboli

Era il 21 settembre del 1964, quando Sabina Santilli fondò, insieme ad un gruppo di volontari e volontarie, la Lega del Filo D’Oro, che taglia quindi il traguardo dei 49 anni. Quasi mezzo secolo quindi, per questa associazione che, dall’anno della sua fondazione, non ha mai smesso di crescere, diventando un punto di riferimento per assistenza, riabilitazione e reinserimento delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. E’ del 1967 il primo importante traguardo del Filo D’Oro, quando viene riconosciuta come Ente morale e 7 anni dopo ottiene la convenzione quale “Istituto di Riabilitazione” da parte del Ministero della Sanità e nel 1975 ha inizio l’attività della Comunità Kalorama, struttura di diversi appartamenti per la riabilitazione e l’attuazione di terapie occupazionali per gli adulti sordociechi.

filo d'oro
L’equipe del Centro Diagnostico di Osimo effettua un’approfondita analisi delle abilità residue, delle competenze e delle potenzialità ed elabora programmi riabilitativi personalizzati, da effettuarsi in famiglia o presso uno dei Centri di riabilitazione dell’Ente, dove sono a disposizione psicologi, pedagogisti e operatori educativo-riabilitativi. Il fine è quello di reinserire le persone sordocieche nella società e nell’ambiente da cui provengono, compatibilmente con le loro specifiche minorazioni. L’Associazione, crescendo, non solo ha dato risposte concrete alle persone sordocieche e alle loro famiglie, ma è diventata una realtà importante per la collettività e il territorio. Nel 2012 la Lega del Filo d’Oro ha contato 491 dipendenti, 465 volontari e oltre 50 tirocinanti nelle diverse sedi. Il numero degli occupati è, tra l’altro, destinato a crescere, in funzione dell’apertura dei nuovi centri, che necessitano di un personale qualificato e specializzato.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!