Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 27 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

Denise Pipitone, la collega di Anna Corona sul giorno della scomparsa: “Ho messo la firma al suo posto”

Nuovo colpo di scena nel caso di Denise Pipitone: arriva una importante testimonianza della collega di Anna Corona. Ecco tutti i dettagli.

Denise Pipitone, la collega di Anna Corona sul giorno della scomparsa: “Ho messo la firma al suo posto”
Denise Pipitone, verità vicina? Piera Maggio rompe il silenzio: "Vogliamo arrivare fino in fondo alla vicenda, speriamo che..." (Foto archivio)
1 di 3
  • Riflettori accesi sul caso di Denise Pipitone

    In queste ore – come riportato da “IlTempo.it” – un nuovo elemento torna ad agitare il caso della scomparsa della piccola Denise Pipitone, tornato alla ribalta dopo la notizia dell’iscrizione nel registro degli indagati di Anna Corona e Giuseppe Della Chiave per “sequestro di persona”. Notizia quest’ultima rivelata dalla trasmissione “Quarto Grado” e ufficialmente mai confermata dalla Procura di Marsala. In tal senso, nel corso del programma “Storie Italiane” in onda su Rai 1 e condotto da Eleonora Daniele, si è parlato di una nuova testimonianza che riguarda proprio Anna Corona, ex moglie di Pietro Pulizzi, oggi marito di Piera Maggio. DENISE PIPITONE, UN NUOVO TESTIMONE CHIAVE ACCUSA JESSICA: ECCO TUTTI I DETTAGLI

    La testimonianza della collega di Anna Corona

    La collega di Anna Corona, di nome Francesca, infatti, ha svelato come all’epoca dei fatti – il 1° settembre del 2004 – proprio nella mattina dell’accaduto, sia stato falsificato il registro delle presenze e gli orari di entrata e uscita. La collega di Anna Corona ha svelato: “Io non ho visto uscire Anna Corona. Per quanto ne sappia io, ho messo la firma al suo posto, non l’orario di uscita. Me lo ha chiesto solo quella volta e io ho fatto solo una cortesia a una collega. Non sono una complice se le centra“. “DENISE È VIVA, ECCO DOVE SI TROVA”: LA NUOVA SEGNALAZIONE PROVENIENTE DAI SOCIAL 

    La ricostruzione del legale di Piera Maggio non collima con quella di Francesca

    Come riportato da “IlTempo.it”, la ricostruzione fatta dal legale di Piera Maggio, vale a dire Giacomo Frattizza, non combacerebbe perfettamente con quella di Francesca. L’avvocato ha spiegato che la firma è quella della signora Anna Corona, ma l’orario riportato di fianco alla firma è di un’altra persona. Frattizza, inoltre, ha spiegato che questo orario è identico a quello messo dalla collega e per questo è stata fatta fare una consulenza grafologica. A parlare di “firma falsificata”, invece – come si legge su “IlTempo.it” – è l’ex procuratore Fabio Di Pisa. Nella pagina successiva potrete leggere altri dettagli. DENISE PIPITONE, NUOVI DETTAGLIA DALLA LETTERA ANONIMA

    CONTINUA A LEGGERE

  • Le parole del Magistrato Fabio Di Pisa

    Come sottolineato nel paragrafo precedente, a parlare di “firma falsificata” è stato l’ex procuratore Fabio Di Pisa, il quale – come riportato da “IlTempo.it”-  ha sottolineato come esista un arco temporale che andrebbe dalle 12:30 alle 15:30 nel quale la signora Anna Corona “non era sul posto di lavoro”.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia