Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

Edificio di tre piani crolla in Pakistan: ci sono almeno 3 morti e 19 feriti

Nelle scorse ore si è verificata una terribile tragedia in Pakistan, esattamente nell'area di Chaksawari, nel distretto di Mirpur, quando un edificio di 3 piani è improvvisamente crollato. Ci sono morti e feriti

Immagine di repertorio: crollo abitazione a San Paolo, in Brasile. Fonte foto: ansa.it
1 di 3
  • Previsioni meteo Chakswari, Pakistan, lunedì 20 luglio 2020

    Le condizioni meteorologiche sulla località di Chakswari, situata nel distretto di Mirpur nel nordest del Pakistan, risultano piuttosto instabili. Il progressivo calo del campo barico per la discesa di una saccatura, con valori barici attuali di 995 hPa, determina nubi e precipitazioni a carattere anche temporalesco in questa giornata di domenica. L’inizio della nuova settimana, lunedì 20 luglio, vedrà condizioni meteo sostanzialmente invariate, con molte nubi e precipitazioni fin dal mattino ed in progressiva accentuazione nel corso della giornata. Temperature attese in generale calo, specie nei valori massimi.

    Edificio di tre piani crolla in Pakistan: ci sono almeno 3 morti e 19 feriti

    Nelle scorse ore – come riportato da “Republicworld.com” – si è verificata una terribile tragedia in Pakistan, esattamente nell’area di Chaksawari, nel distretto di Mirpur, quando un edificio di 3 piani è improvvisamente crollato, provocando la morte di almeno 3 persone, oltre al ferimento di altre 19. In quel momento nell’edificio si stavano svolgendo dei lavori di ristrutturazione, quando è crollato, intrappolando tra le macerie decine di lavoratori. I soccorritori dell’unità Urban Search & Rescue dell’esercito e dell’amministrazione civile hanno raggiunto il posto dove si è verificato il crollo ed hanno iniziato le operazioni di salvataggio. EDIFICIO RESIDENZIALE CROLLA IN NIGERIA: CI SONO MORTI E FERITI

    Edificio di tre piani crolla in Pakistan: si teme che alcuni operai siano ancora intrappolati tra le macerie

    Dunque, nelle scorse ore si è verificata una terribile tragedia a Chaksawari, in Pakistan, dove un edificio di tre piani che in quel momento era sottoposto a dei lavori di ristrutturazione, è improvvisamente crollato: come riportato da “Republicworld.com”, la polizia locale ha dichiarato che 22 persone sono state estratte dalle macerie, ma 3 di loro hanno perso la vita. Diversi sopravvissuti hanno riportato ferite multiple. Il proprietario della sala del matrimonio, identificato con il solo nome Nadeem, e suo figlio risultano tra le vittime. Si teme che alcuni operai siano ancora intrappolati sotto le macerie poiché – stando a quanto raccolto dai funzionari – sembra che al momento del crollo circa 40 uomini stessero lavorando alle operazioni di ristrutturazione dell’edificio di tre piani.

  • Nigeria, edificio residenziale in ristrutturazione crolla a Lagos: ci sono 2 morti e 8 feriti gravi. Ecco cosa è successo

    Nei giorni scorsi si è verificata una terribile tragedia in Nigeria, esattamente a Lagos, dove – come riportato da “Ewn.co.za” – un edificio residenziale a due piani in fase di ristrutturazione è crollato all’improvviso provocando la morte di due persone, oltre al ferimento di altre 8. La conferma del crollo e sul bilancio di vittime e feriti è arrivata direttamente da Ibrahim Farinloye, della National Emergency Management Agency (NEMA), il quale ha dichiarato ad AFP: “L’incidente si è verificato intorno alle 2:00 del mattino, quando l’edificio in fase di ristrutturazione è crollato. Abbiamo recuperato due corpi e salvato otto persone gravemente ferite”.

  • Nigeria, edificio residenziale in ristrutturazione crolla a Lagos: molti occupanti avevano già lasciato l’edificio

    Terribile tragedia nei giorni scorsi a Lagos, in Nigeria, dove un edificio di due piani in ristrutturazione è improvvisamente crollato, provocando la morte di 2 persone, oltre al ferimento di altre. Il bilancio della tragedia, però, sarebbe potuto essere ancora più grave, come dichiarato ad AFP: “La maggior parte degli occupanti originali aveva lasciato l’edificio per consentirne la ristrutturazione. Solo pochi occupanti erano all’interno dell’edificio quando è crollato.”

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: