NanoPress

Elezioni Politiche 2018, sondaggi elettorali / Intenzioni di voto Emg e Ixè (Oggi 14 febbraio)

  • Gli ultimi sondaggi politici elettorali prima del divieto: per Ixè il Movimento 5 Stelle è in calo, mentre guadagnano Centrosinistra e Centrodestra, Aumenta la propensione al voto. Forza Italia in crescita secondo Emg

    Sondaggi politici elettorali Ixè ed Emg

    Gli ultimi sondaggi in vista delle elezioni politiche 2018

    Elezioni Politiche 2018, sondaggi elettorali / Le intenzioni di voto Emg e Ixè (Oggi 14 febbraio) – Si è aperta una nuova settimana, l’ultima prima del divieto di pubblicazione dei sondaggi elettorali in vista delle elezioni politiche del 4 marzo 2017. Andiamo a vedere, di seguito, le ultime rilevazioni degli istituti Emg (12 febbraio 2018) e Ixè (11 febbraio 2018).

    Leggi anche: Sondaggio elettorale Termometro Politico

    Sondaggio politico elettorale Emg, le intenzioni di voto – Il Centrodestra perde lo 0.1% in una settimana e si porta al 37.4%: in particolare troviamo Forza Italia al 16.1%, con un balzo in avanti dello 0.3%; in calo dello 0.4%, invece, la Lega, ora al 13.9%. Stabili Fratelli d’Italia al 4.6% e Noi con l’Italia – UDC al 2.8%. A seguire troviamo il Centrosinistra, fermo al 27.9%: il Partito Democratico perde lo 0.2% e si attesta al 22.8%; guadagna, invece, lo 0.2% Più Europa – CD, ora al 2.1%. Stabili Insieme all’1.6%, Civica Popolare all’1% e SVP allo 0.4%. Per quanto riguarda i partiti fuori dalle coalizioni, troviamo il Movimento 5 Stelle al 27.3% (+0.1%), Liberi e Uguali al 5.2% (-0.2%), Potere al Popolo allo 0.8%, Casapound allo 0.6%, 10voltemeglio allo 0.3% e altri partiti allo 0.5%. L’astensione cala al 31.1% (-0.8%), gli indecisi sono di fatto stabili al 12.6% (-0.1%)

    Sondaggio politico elettorale Ixè, le intenzioni di voto – Il Movimento 5 Stelle rimane il primo partito a livello nazionale con il 28.3% dei consensi ma perde lo 0.4% in una settimana. A seguire troviamo il Partito Democratico, che rimane praticamente stabile (+0.1%) al 22.1%. Nel centrodestra Forza Italia guadagna lo 0.3% e si porta al 17.3%; in calo, invece. la Lega: 11.1% (-0.4%). A seguire troviamo Liberi e Uguali al 6.5% (-0.8%), Fratelli d’Italia al 4.8% (-0.5%), Più Europa al 3% (+0.4%), Noi con l’Italia-UDC all’1.8% (-0.2%), altri di centrodestra allo 0.9% (+0.4%), Insieme allo 0.8% (+0.4%), Civica Popolare allo 0.7% (-0.1%) e altri partiti al 2.7%).

    Per quanto riguarda le coalizioni, ancora in crescita il Centrodestra, ora al 35.9% (+0.6%); guadagna lo 0.8% il Centrosinistra, che si porta al 26.6%.

    Aumenta anche la propensione al voto: il 60.6% degli intervistati si dice certo di recarsi alle urne, dato in crescita dell’1.3% rispetto a una settimana fa. L’8%, invece, ha già deciso che non si recherà alle urne.

  • Sondaggio politico elettorale Ixè, proiezione seggi Camera e Senato – Allo stato attuale il Centrodestra otterrebbe 296 seggi alla Camera (+6 rispetto alla scorsa settimana fa): ne mancherebbero 20 alla maggioranza assoluta. Al Movimento 5 Stelle ne andrebbero 161 (-11), al Centrosinistra 149 (+9), 26 a Liberi e Uguali (-4) e 4 ad altri partiti.

    Maggioranza molto vicina, invece, per il Centrodestra al Senato: 153 i seggi (+3 rispetto alla scorsa settimana), ne mancherebbero 5. A seguire troviamo il Movimento 5 Stelle con 80 seggi (-4), 68 al Centrosinistra (+3), 12 a Liberi e Uguali (-2) e 2 ad altri partiti.

    Al momento, secondo questo istituto, l’unica ipotesi per arrivare alla maggioranza assoluta sarebbe quella del Governo del Presidente (con il mancato sostegno di M5S, Lega, FdI e sinistra di Leu) con 321 Deputati e 167 Senatori.

    Chiudiamo con la fiducia nei leader: Gentiloni è sempre in testa con il gradimento (molta fiducia+abbastanza fiducia) del 33% degli intervistati; a seguire troviamo Bonino al 30%, Di Maio al 29%, Berlusconi e Salvini al 25%, Meloni e Renzi al 23%, Grillo al 22%, Grasso al 21% e Bersani al 21%.

  • Piogge, temporali e neve al Sud Italia

    Cerca le previsioni meteo per la tua località

    A cura di Biagio Romano

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter