Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 23 Maggio
Scarica la nostra app
Segnala

Emergenza incendi in Australia, minacciate anche importanti spiagge: otto morti in poche ore ed evacuazioni in corso. Ecco cosa sta accadendo

Incendi senza sosta in Australia: le fiamme minacciano anche le spiagge, otto morti in 48 ore

Immagine repertorio: I pompieri cercano di combattere un incendio a Glenorie vicino a Sydney, il 4 dicembre 2002. Fonte: ANSA - SYDNEY MORNING HERALD / NICK MOIR -CD
1 di 3
  • Emergenza incendi in Australia

    E’ una lotta contro il tempo in Australia a causa degli incendi che ormai da settimane stanno distruggendo abitazioni, strade, alberi, vegetazione e si sono avvicinati pericolosamente anche ad alcune spiagge. Come riportato da “ilmanifesto.it”, gli stati australiani maggiormente interessati sono quelli del Nuovo Galles del Sud. La situazione resta critica, decine di migliaia le persone interessate dalle evacuazioni o comunque in fuga.

    Otto morti in 48 ore

    La situazione sembra peggiorare giorno dopo giorno e i forti venti non aiutano nello spegnimento delle fiamme. Come riporta “ansa.it”, dall’inizio degli incendi almeno 20 persone sono morte, decine sono state dichiarate disperse e oltre 1.300 abitazioni sono andate distrutte. Tragici sono i numerosi video e le foto postate in rete, tantissimi anche gli animali morti che non sono riusciti a sfuggire in tempo alle fiamme.

    Persone chiuse in casa e aria irrespirabile

    Migliaia di persone sono rimaste bloccate nelle città australiane completamente devastate dalle fiamme. Nelle ultime 48 ore sono stati otto i morti e purtroppo sembrano diminuire i posti sicuri nei quali rifugiarsi. E’ piena emergenza, una lotta contro il tempo, navi della Marina e aerei militari sono stati schierati a fianco dei soccorritori per prestare aiuti umanitari e valutare l’entità dei danni. Nel frattempo il forte vento ha spinto il fumo degli incendi sin verso la Nuova Zelanda, una situazione davvero preoccupante.

  • Fiamme minacciano anche Canberra

    Purtroppo, le fiamme si sono avvicinate pericolosamente anche ad alcune importanti spiagge e a numerose città costiere ma anche Canberra. Come si legge su “ilmanifesto.it” la capitale Canberra è immersa nel fumo degli incendi ormai da diversi giorni. Basti pensare che la città australiana sul fronte dell’inquinamento, nelle ultime ore ha superato New Delhi, una delle città più inquinate del mondo. Danni ingentissimi in gran parte dell’Australia meridionale, l’isola dei Canguri ha già perso 150.000 ettari, oltre a numerose abitazioni.

  • Incendio a New Delhi, almeno 14 feriti

    Nella giornata di ieri una terribile tragedia è stata sfiorata in India, dove è andata a fuoco una fabbrica che produceva batterie. Come riportato da “ansa.it”, un terribile incendio è scoppiato a Delhi, nel quartiere industriale di Peera Ghari, con fiamme alte sin oltre i 10 metri e denso fumo che nel giro di poco tempo si è espanso rapidamente per centinaia di metri.  Purtroppo si registrano molti feriti, almeno 13 e per la maggior parte vigili del fuoco ed alcuni anche in condizioni piuttosto serie. Inoltre ci sarebbe almeno una vittima ma il bilancio potrebbe essere provvisorio.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Scarica la nostra app