Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 29 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

Equitalia, multe azzerate per alcune categorie di persone: ecco chi rientra nel provvedimento

La Corte di Cassazione ha dato l'ok allo stralcio di migliaia di cartelle esattoriali: ecco tutti i dettagli e chi vedrà estinto il suo debito con il fisco italiano

Equitalia, multe azzerate per alcune categorie di persone: ecco chi rientra nel provvedimento
Foto PixaBay
1 di 2
  • Equitalia, multe azzerate per alcune categorie di persone: ecco chi rientra nel provvedimento

    Buone notizie in arrivo per chi ha ricevuto multe da Equitalia: come riportato da ContoCorrenteOnline.it, alcune persone che hanno contratto dei debiti con il fisco italiano vedranno azzerate le loro pendenze, potendo dunque fare un bel sospiro di sollievo. La Corte di Cassazione ha confermato lo stralcio di migliaia di debiti inerenti un determinato lasso di tempo e importo. Si fa riferimento in particolare ad un lasso di tempo di diversi anni fa, le cui cartelle esattoriali sono state eliminate come se si trattasse di una prescrizione definitiva. ECCO CHI RISCHIA DI PERDERE L’ASSEGNO INPS SE NON PRESENTERÁ QUESTO DOCUMENTO

    La nota della Corte di Cassazione

    “I debiti di importo residuo – recita il comunicato ufficiale – alla data di entrata in vigore del presente decreto, fino a mille euro, comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni, risultanti dai singoli carichi affidati agli agenti della riscossione dal 10 gennaio 2000 al 31 dicembre 2010, ancorché riferiti alle cartelle per le quali è già intervenuta la richiesta di cui all’articolo 3, sono automaticamente annullati”. In sostanza, chi ha debiti con il fisco fino a 1000 euro, contratti tra il 10 gennaio 2000 e il 31 dicembre 2010, non dovrà pagare più nulla. IL PIANO INTEGRALE DI ROTTAMAZIONE CARTELLE ESATTORIALI

    Pace Fiscale: verso uno snellimento burocratico

    I primi effetti della Pace Fiscale 2021 sarebbero ben evidenti con lo snellimento burocratico degli uffici di riscossione. La rottamazione quater impedirebbe a migliaia di cartelle esattoriali di essere notificate, accorciando i tempi per accertare ogni estremo di pagamento. Non solo: la riscossione sarebbe immediata e senza apportare disagi ai contribuenti. Infine, ma non per ultimo, tale provvedimento governativo potrebbe dare il “la” a un iniziale ridimensionamento della crisi economica che ha colpito in maniera totale sia i lavoratori autonomi e i privati, sia le aziende. BONUS 1000 EURO PER ALCUNE CATEGORIE DI LAVORATORI: ECCO QUALI

    CONTINUA A LEGGERE

  • Pace Fiscale: altre possibili novità annunciate dalla vice ministra penta stellata

    Potrebbero esserci anche altre possibili novità, secondo quanto postato nei social dalla deputata Castelli, secondo i suoi profili ufficiali. Il Governo potrebbe pensare seriamente di abolire parecchie tasse minime che non sono una grande entrata ma che per i cittadini risultano fastidiose. La vice ministra non si addentra nello specifico ma ci potrebbe essere una novità in seno alla riscossione di “vecchie cartelle esattoriali non più riscuotibili” perché riferite a persone fisiche o giuridiche non più esistenti in quanto in situazione di fallimento accertato, oppure a contribuenti deceduti da decenni.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: