Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 15 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Esame di Stato e tirocinio addio: basterà la laurea per essere abilitati ad alcune professioni. Ecco quali

Grazie ad una nuova legge approvata pochi giorni fa, basterà la laurea per essere abilitati all'esercizio di determinate professioni: ecco quali. Addio a tirocinio ed Esame di Stato: cosa cambia?

Esame di Stato e tirocinio addio: basterà la laurea per essere abilitati ad alcune professioni. Ecco quali
Esame di Stato e tirocinio addio: basterà la laurea per essere abilitati ad alcune professioni. Ecco quali - Foto Pixabay
1 di 3
  • Tirocini ed Esame di Stato aboliti per alcune categorie: c’è l’ok alla legge

    L’accesso ad alcune professioni sarà presto molto più semplice: addio tirocini post-laurea ed Esame di Stato professionalizzante, basterà la laurea per essere abilitati alla professione. È quanto previsto da una nuova legge, approvata – come si legge su Open.online – in via definitiva dal Senato lo scorso 28 ottobre con l’obiettivo di accorciare i tempi tra la conclusione degli studi e l’inserimento nel mondo del lavoro. Leggi anche Pensioni, 420 euro in arrivo: ecco per quali categorie

    Gli studenti di Medicina erano stati i primi a godere di questa novità

    I primi a vedere eliminato il percorso di abilitazione professionale e l’abolizione dell’Esame di Stato erano stati inizialmente gli studenti di Medicina, a causa dell’emergenza Coronavirus che richiedeva l’assunzione immediata di un numero cospicuo di professionisti. Rendere più semplice l’ingresso dei giovani professionisti nel mondo del lavoro è tra gli obiettivi del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Leggi anche Fisco, rottamazione ter: quando si deve pagare?

    Per quali corsi basterà la laurea

    Grazie alla nuova legge, dunque, basterà l’esame finale per il conseguimento di alcune lauree magistrali a ciclo unico per essere abilitati all’esercizio della professione: si tratta di odontoiatria e protesi dentaria (classe LM-46), in farmacia e farmacia industriale (classe LM-13), in medicina veterinaria (classe LM-42) e in psicologia (classe LM-51). Come previsto dalla legge, il percorso di abilitazione per questi corsi si otterrà con almeno 30 crediti formativi universitari acquisiti tramite lo svolgimento di un tirocinio pratico-valutativo interno ai corsi di studio. Leggi anche Aumenti dei prezzi: rincari netti per voli aerei, gas, carburante e olio, la classifica

    CONTINUA A LEGGERE

  • Gli altri corsi per cui la laurea sarà abilitante

    E non è tutto: anche le professioni di chimico, fisico e biologo potranno essere esercitate direttamente dopo aver conseguito la rispettiva laurea abilitanti. Sarà richiesto lo svolgimento di un tirocinio pratico-valutativo interno ai corsi e il superamento di una prova pratica valutativa. Basterà la “sola” laurea anche per i corsi professioni tecniche per l’edilizia e il territorio (classe LP-01), professioni tecniche agrarie, alimentari e forestali (classe LP-02), e professioni tecniche industriali e dell’informazione (classe LP-03).

  • Nuova norma valida anche per le università telematiche

    Le nuove norme saranno valide non solo per le università statali e non legalmente riconosciute, ma anche per le università telematiche. La legge sarà applicata a decorrere dall’anno accademico successivo in corso alla data di adozione, ovvero dal prossimo anno.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascinano il mondo dell'informazione e quello della comunicazione.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia