Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 9 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Frana nell’affollata spiaggia italiana: panico tra i bagnanti e feriti – DIRETTA

Nella spiaggia di Cala dei Gabbiani a Baunei, in provincia di Nuoro, si è registrata una frana che ha ferito due bagnanti

Frana nell'affollata spiaggia italiana: panico tra i bagnanti e feriti - DIRETTA. Immagine di repertorio. Immagine di repertorio, fonte foto: pixabay.com
1 di 4
  • Previsioni meteo Nuoro – 11 agosto 2019

    A Nuoro bel tempo nel corso della giornata di oggi, domenica 11 agosto 2019, con copertura nuvolosa stazionaria, non si attendono fenomeni. Le temperature, in incremento, si attestano tra 21.4 e 39.7 gradi centigradi. I venti spirano da ovest e si attestano tra 4 e 17 km/h. Per quanto riguarda le prossime ore, nel corso del pomeriggio cielo sereno o poco nuvoloso, mentre durante la serata generale assenza di nubi.

    Frana a Cala dei Gabbiani (Baunei): panico tra i bagnanti

    Nelle scorse ore – secondo quanto riportato da “Galluraoggi.it” – una frana dal costone roccioso di Cala dei Gabbiani a Baunei, in provincia di Nuoro, ha travolto un gruppo di turisti che si trovavano sulla spiaggia. In seguito alla frana si sono vissuti dei momenti di panico, con la pioggia di sassi e polvere che ha sorpreso i tantissimi bagnanti presenti.

    Frana a Cala dei Gabbiani (Baunei): due turisti sono rimasti feriti

    Dunque, una frana ha interessato la spiaggia di Cala dei Gabbiani a Baunei, in provincia di Nuoro, in Sardegna. Secondo quanto riportato da “Galluraoggi.it” , in seguito alla frana si è registrato il ferimento di due bagnanti: una turista spagnola è caduta spinta dalla folla in fuga ed ha sbattuto la testa, riportando una ferita. Un ragazzo sardo, invece, è stato colpito da un masso caduto dal costone. Stando alle testimonianze dei presenti, i due ragazzi erano coscienti e sono stati immediatamente soccorsi dalla sorveglianza e da un’infermiera che si trovava casualmente su quella spiaggia. Poco più tardi i due ragazzi feriti sono stati trasportati dalla Guardia Costiera a Cala Gonone, per poi essere trasferiti all’ospedale San Francesco di Nuoro.

  • Frana a Cala dei Gabbiani (Baunei): lamentele per il troppo affollamento della spiaggia

    Tragedia sfiorata, quindi, alla spiaggia di Cala dei Gabbiani, a Baunei, in provincia di Nuoro, con una frana che ha ferito due bagnanti, fortunatamente non in modo grave. Secondo quanto riportato da “Galluraoggi.it”, alcuni dei presenti si sono lamentati per l’eccessivo affollamento che si è registrata nella spiaggia, con numerosi turisti che continuavano ad ammassarsi anche nella zona transennata per rischio frane.

  • Frana tra le spiagge di Maddalusa e del Caos ad Agrigento: panico tra i bagnanti

    Nei scorsi giorni – secondo quanto riportato da “LaSicilia.it” – un episodio analogo a quanto accaduto in Sardegna, si è verificato anche in Sicilia, dove un costone roccioso di falesia è franato tra le spiagge di Maddalusa e del Caos, ad Agrigento. Scene di panico tra i bagnanti, spaventati per il forte boato ed il rumore determinato dalla caduta dei massi. Fortunatamente non vi sono stati feriti in quanto quel tratto è interdetto alla balneazione.

  • Frana alla spiaggia di Zingarello, frazione di Agrigento

    Nel mese di giugno, invece –  come si legge su “LaSicilia.it” – un episodio analogo si era registrato anche in un’altra spiaggia Siciliana. Ad essere interessato da una frana, in quel caso, era stato il costone che sovrasta la spiaggia di Zingarello, una frazione di Agrigento. A riportare la notizia, attraverso una nota ufficiale, era stata la sezione di MareAmico, sottolineando il fatto che era stata registrata la frana di un pezzo della falesia, accompagnata da un forte fragore.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: