Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 23 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Fuga di gas e poi il crollo dell’edificio a Ahvaz, Iran: tre vittime, squadre di soccorso sul posto

Crolla un edificio a causa di una fuga di gas: tragico il bilancio, tre le vittime, ecco quanto accaduto in Iran nelle scorse ore

Fuga di gas e poi il crollo dell’edificio a Ahvaz, Iran: tre vittime, squadre di soccorso sul posto
Immagine repertorio: Macerie dopo il crollo di un edificio residenziale di sette piani, a Fortaleza, in Brasile, il 15 ottobre 2019. Fonte: Ansa
1 di 3
  • Previsioni meteo Beirut Ahvaz

    Sulla zona il tempo risulterà variabile con alternanza di schiarite e annuvolamenti ma con piogge poco probabili. Il tempo si manterrà abbastanza simile anche nella giornata di domani con clima piuttosto caldo. Temperature comprese tra 18 e 31 gradi, ventilazione debole di direzione variabile, visibilità buona. Umidità bassa e prossima al 30%.

    Fuga di gas comporta il cedimento dell’edificio a Ahvaz: tre morti

    Tragedia nelle scorse ore in Iran, dove un edificio è crollato a causa di una fuga di gas. Secondo quanto riportato da alertageo.org, l’edificio residenziale a due piani è crollato vicino a un mercato affollato nella città di Ahvaz, nel sud-ovest dell’Iran. Purtroppo il tragico incidente ha provocato anche alcune vittime. Ebrahim Ghanbari, il capo dei vigili del fuoco locali, ha affermato che squadre di soccorso hanno lavorato a lungo per cercare anche eventuali dispersi, sotto le macerie. Il bilancio però parla di tre morti. Momenti di apprensione nella zona del mercato affollato ma non ci sarebbero state conseguenze per le altre persone. Spostiamoci ora a Beirut dove si è verificata un esplosione e dei crolli all’interno di un edificio. Leggi anche: CROLLA STRADA A POSILLIPO, BOATO AVVERTITO DALLA POPOLAZIONE

    Esplosione in un edificio a Beirut: ecco cosa è successo

    Secondo quanto riportato da dailysabah.com, un serbatoio diesel è esploso all’interno di un edificio di Beirut venerdì notte, causando la morte di almeno 4 persone e ferendone molte altre. L’incidente si è verificato nel quartiere occidentale di Tariq Jadidah e l’agenzia di stampa nazionale statale del paese ha riferito che l’incendio è esploso all’interno di una panetteria situata nel seminterrato dell’edificio. Fiamme alte e fumo nero hanno invaso tutto l’edificio, immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno prontamente spento le fiamme e in seguito aiutato i feriti e i residenti bloccati nei loro appartamenti a scendere le scale. Sarà adesso da chiarire le cause reali dell’incidente. Leggi anche: VIOLENTA ESPLOSIONE IN FABBRICA IN INDIA FERISCE NUMEROSE PERSONE

  • Esplosioni ed evacuazioni in Russia causano almeno 20 feriti

    Spostiamoci in Russia dove negli ultimi giorni incendi piuttosto estesi hanno provocato violentissime esplosioni nella zona di Rjazan’, città della Russia occidentale, situata sul fiume Oka 200 km a sudest di Mosca. Stando a quanto riportato da edition.cnn.com, più di 2.300 persone sono state evacuate dai villaggi nella regione russa di Ryazan dopo che un grosso incendio ha provocato una serie di esplosioni un deposito di munizioni. Oltre 20 persone sono state portate in ospedale, ha riferito l’agenzia di stampa statale TASS, poiché hanno riportato diverse ferite, diverse case sono andate bruciate e almeno 14 villaggi sono stati evacuati entro un raggio di circa cinque chilometri dal deposito.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Tantissimi gli incidenti simili che nel corso degli ultimi giorni si sono verificati in diverse zone del mondo. Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti se notizie sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo anche ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: