Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 19 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Fuoriuscita di monossido di carbonio in una miniera in Cina: ci sono 23 morti. Ecco cosa è successo

Terribile tragedia nella città di Chongquing, nel sud-ovest della Cina, dove si è verificato un tragico incidente provocato dalla fuoriuscita di monossido di carbonio all'interno di una miniera di carbone

Fuoriuscita di monossido di carbonio in una miniera in Cina: ci sono 23 morti. Ecco cosa è successo
Fuoriuscita di monossido di carbonio in una miniera in Cina: almeno 23 morti. Ecco cosa è successo
1 di 3
  • Previsioni meteo, Pechino, Cina – Domenica 6 dicembre 2020

    Per quanto riguarda la giornata di oggi, domenica 6 dicembre 2020, previsto sereno con qualche nuvolosità sparsa a Pechino, in Cina. Temperature comprese tra -6 e 6 gradi. L’umidità si attesta al 26%, mentre i venti soffiano a 21 chilometri all’ora. Nella giornata di domani, lunedì 7 dicembre 2020, previsto cielo soleggiato, con possibilità di precipitazioni nulle. METEO, MALTEMPO SENZA SOSTA IN ITALIA: NUBIFRAGI E NEVE ABBONDANTE IN MONTAGNA

    Fuoriuscita di monossido di carbonio in una miniera in Cina: si sono 23 morti. Ecco cosa è successo

    Terribile tragedia nella città di Chongquing, nel sud-ovest della Cina, dove – come riportato da “IlPost.it” – si è verificato un tragico incidente provocato dalla fuoriuscita di monossido di carbonio all’interno di una miniera di carbone. Coinvolti nell’incidente sono stati 24 minatori e, in tal senso, il primo bilancio parlava di 18 morti, 1 sopravvissuto e 5 dispersi. Con il trascorrere delle ore, però, il bilancio della tragedia si è aggravato ed ora – come riportato da “Xinhuanet.com” – il numero delle vittime è salito a 23, mentre solo una persona è sopravvissuta. CROLLA ABITAZIONE AL SUD ITALIA: ECCO COSA È SUCCESSO

    Già in passato la sicurezza della miniera era stata discussa

    Dunque, il bilancio del tragico incidente verificato in una miniera di carbone a Chongquing vede la morte di 23 persone ed un solo sopravvissuto. Secondo quanto riportato da “IlPost.it”, anche in passato la sicurezza di quella miniera era stata messa in discussione: nel 2013, infatti, si era verificato un altro tragico incidente che aveva provocato la morte di 3 minatori. Stando a quanto riferito dalla tv cinese CCTV, la miniera era stata chiusa da due mesi e i minatori che si trovavano al suo interno al momento dell’incidente erano lì per lo smantellamento di alcune attrezzature. Di seguito potrete leggere di un terribile incendio che si è verificato nelle scorse ore al nord Italia. TRAGEDIA AL SUD ITALIA: ECCO L’INCREDIBILE DINAMICA DEI FATTI

  • Incendio in una villetta in provincia di Monza: gravissime madre e figlia. Ecco cosa è successo

    Nelle scorse ore è divampato un grave incendio in una villetta di Usmate Velate, in provincia di Monza, in seguito al quale – come riportato da “Fanpage.it” – cinque persone sono rimaste ferite, tra le quali vi sono una donna ed una bambina di 9 anni che sono ricoverate in gravi condizioni a causa delle ustioni riportate sia sul viso che sul corpo. In queste ore si sta indagando per chiarire la causa dell’incendio. Immediato l’intervento sia dei soccorritori, con l’arrivo sul posto di diversi mezzi dei vigili del Fuoco e di 5 ambulanze.

  • Soccorso anche il padre che non è in pericolo di vita

    Quando le fiamme sono divampate nella villetta, la famiglia è riuscita a fuggire dall’abitazione, con il personale medico che – come riportato da “Fanpaga.it” – ha prestato le prime cure alla mamma 48enne e alla figlia di 9 anni che hanno riportato le ustioni più gravi: stando a quanto si apprende in queste ore, la donna avrebbe riportato delle ustioni di terzo grado al collo, al volto e al torace, mentre la bambina ha delle ustioni al volto e al collo. Anche il padre ha ricevuto le cure mediche del caso, ma non è in pericolo di vita: per lui ustioni alla testa ed una sospetta intossicazione a causa dell’inalazione di fumo. Inoltre, sono state trasferite in ospedale anche altre due persone: si tratta di un 38enne e di una 39enne.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: