Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 15 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Green Pass obbligatorio alla Camera, non ci saranno privilegi, Fico: ‘Taglio diaria per i trasgressori’

Green Pass obbligatorio alla Camera. Le parole di Fico: 'Taglio diaria per i trasgressori'

Green Pass obbligatorio alla Camera, non ci saranno privilegi, Fico: ‘Taglio diaria per i trasgressori’
Green Pass, ecco quali sono le conseguenze per chi ne sarà sprovvisto dal 15 ottobre - Foto PixaBay.com
1 di 2
  • Green Pass obbligatorio alla Camera, non ci saranno privilegi, Fico: ‘Taglio diaria per i trasgressori’

    Il Green Passa sarà obbligatorio dal 15 ottobre anche per entrare a Montecitorio. Palazzo Madama deciderà invece il 5 ottobre, come riporta Repubblica. La delibera dell’Ufficio di presidenza di Montecitorio che introduce l’obbligo del Green Pass per accedere a tutte le sedi della Camera dei deputati a partire dal 15 ottobre e fino al 31 dicembre, è stata approvata all’unanimità. L’obbligo vale sai per i parlamentari che per i dipendenti e  per gli esponenti di governo. Leggi anche: Green Pass obbligatorio, Mattarella ha firmato il decreto, ecco tutti i dettagli

    Le parole di Fico

    Il presidente della Camera, Roberto Fico ha dichiarato: “L’obbligo del Green Pass verrà esteso a tutti i luoghi della Camera dei deputati. Per chi violerà le regole saranno previste sanzioni, a partire dal taglio della diaria per i deputati. Niente sconti quindi. Non è previsto il licenziamento, come anche per le altre categorie di lavoratori, ma un taglio dello stipendio si. Fico ha concluso: “C’è un principio che rivendico dal primo momento in cui sono stato eletto presidente della Camera: quello che vale per i cittadini vale allo stesso modo per i deputati. Non ci saranno quindi privilegi. Leggi anche: Green Pass e scuola, cosa succede se la certificazione scade durante le ore di lavoro? Le ipotesi

    La decisione è ufficiale

    La conferenza dei capigruppo alla Camera ha dato quindi il via libera all’obbligo di Green Pass per i deputati. La decisione è stata ufficilizzata nel corso della riunione dell’Ufficio di presidenza convocato con l’obiettivo di allineare le regole di Montecitorio alle disposizioni previste dall’ultimo decreto con il quale il governo ha esteso l’obbligo per i lavoratori e le cariche elettive. Leggi anche: Coronavirus, aumenta la capienza di teatri e cinema e riaprono le discoteche? L’annuncio del sottosegretario Costa

    CONTINUA A LEGGERE

  • Il Senato deciderà a breve

    Finalmente in Parlamento entra l’obbligo del Green Pass”, ha twittato il segretario del Pd Enrico Letta. Anche la presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati ha convocato per il 5 ottobre il consiglio di presidenza per valutare l’applicazione del Green Pass a Palazzo Madama. Il governo ha dato tempo fino al 15 ottobre per adeguarsi alle nuove disposizioni previste dal decreto.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia