Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Green Pass obbligatorio, Mattarella ha firmato il decreto, ecco tutti i dettagli

Il presidente della Repubblica Mattarella ha firmato il decreto per il Green Pass obbligatorio

Green Pass obbligatorio, Mattarella ha firmato il decreto, ecco tutti i dettagli
Green Pass obbligatorio, Mattarella ha firmato il decreto, ecco tutti i dettagli - Foto Quotidianogiuridico
1 di 2
  • Green Pass obbligatorio, Mattarella ha firmato il decreto, ecco tutti i dettagli

    Il Green pass sarà obbligatorio per i lavoratori, sia per i privati che per i dipendenti pubblici dal 15 ottobre 2021. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto legge che ora verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale, come riporta adnkronos.com. Il decreto varato in Consiglio dei ministri prevede anche la sospensione e lo stop dello stipendio per chi è senza certificazione verde, ma non il licenziamento. Ricordiamo che il Green Pass attesta di aver fatto la vaccinazione o di essere negativi al test o di essere guariti dal Covid. La certificazione contiene un QR Code che permette di verificarne l’autenticità e la validità. Leggi anche: Green Pass e scuola, cosa succede se la certificazione scade durante le ore di lavoro? Le ipotesi

    Cosa rischia chi ne è sprovvisto?

    Sono previste multe fino a 1.500 euro per chi viene trovato senza certificato. L’accesso del personale nei luoghi di lavoro senza Green Pass è punito con una sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 600 a euro 1.500. Saranno sospesi dal lavoro e senza retribuzione i lavoratori che si presenteranno senza certificato. Non è previsto il licenziamento. Il dipendente ha comunque diritto alla conservazione del rapporto di lavoro. Leggi anche: Coronavirus, aumenta la capienza di teatri e cinema e riaprono le discoteche? L’annuncio del sottosegretario Costa

    Cosa succede nel periodo di sospensione?

    Per il periodo di sospensione, i lavoratori senza certificato verde sono considerati assenti ingiustificati e non sono retribuiti. In ogni caso i lavoratori mantengono il diritto alla conservazione del rapporto di lavoro. Multe non solo per i dipendenti ma anche per i datori di lavoro che non controllano. Per chi non controlla le multe vanno da 400 a mille euro. Leggi anche Green Pass, esteso l’obbligo: ecco dove e quando non è necessaria la certificazione verde

    CONTINUA A LEGGERE

  • Come ottenere il Green Pass senza intenet

    Se si ha difficoltà ad accedere alla certificazione con strumenti digitali, è possibile rivolgersi al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta, o al farmacista, che potranno recuperare la certificazione grazie al Sistema Tessera Sanitaria. E’ necessario il codice fiscale e i dati della tessera sanitaria da mostrare. La certificazione verde  sarà consegnata in formato cartaceo o digitale

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia