Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 15 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

Il bus è precipitato poco fa dal ponte: ci sono tanti morti e feriti – DIRETTA e VIDEO di quanto avvenuto in India

Nelle scorse ore un terribile incidente si è verificato in India: un bus è precipitato da un ponte, finendo nel fiume

Il bus è precipitato poco fa dal ponte: ci sono tanti morti e feriti - DIRETTA e VIDEO di quanto avvenuto in India
1 di 4
  • Previsioni meteo Nuova Delhi, lunedì 8 luglio 2019

    Per quanto riguarda le previsioni meteo relative a Nuova Delhi, in India, sono previsti temporali sparsi nelle prossime ore. La temperatura minima risulta essere di 28°, mentre la massima di 37°. L’umidità si attesta all’81%%, mentre il vento soffia a 6 km/h.

    Bus precipita dal ponte e si schianta nel fiume in India

    Una terribile tragedia si è consumata nelle scorse ore in India. Secondo quanto riportato dall’agenzia “Agi.it”, un autobus di due piani che trasportava circa 50 passeggeri – mentre stava percorrendo l’autostrada che collega Nuova Delhi e Agra – è uscito di dalla corsia, cadendo nello spazio tra i due ponti. Stando a quanto riferito dalla polizia, il veicolo avrebbe compiuto un volo di circa 12 metri, finendo nel fiume sottostante.

    Bus precipita dal ponte in India: ci sono almeno 29 morti e 18 feriti

    La tragedia che ha visto un bus precipitare giù da un ponte in India – stando a quanto si legge su “Agi.it” – ha provocato almeno 29 morti e 18 feriti. Come sottolineato in precedenza, dopo essere uscito di strada, il veicolo è caduto per più di 12 metri: in seguito al terribile impatto, l’ultimo piano del bus è rimasto schiacciato, con l’acqua che ha reso molto difficoltose le operazioni di salvataggio.

  • Bus precipita dal ponte in India: la possibile causa dell’incidente

    In queste ore le autorità locali stanno cercando di accertare le cause che hanno provocato il terribile incidente. In tal senso – stando a quanto riportato da “Agi.it” – gli investigatori sospettano che l’autista si sia addormentato mentre guidava. Partito da Nuova Delhi, il bus sarebbe dovuto arrivare a Lucknow, capitale del grande stato dell’Uttar Pradesh. Va sottolineato, inoltre, come la “Yamuna Expressway” – di 165 chilometri – sia la più lunga autostrada a sei corsie presente in India. Dal momento in cui è stata aperta (2012) sono morte circa 900 persone e, secondo le statistiche ufficiali, ogni anno in India perdono la vita circa 150.000 persone in seguito a degli incidenti stradali. Di seguito potrete vedere il video – ripreso da “Corriere.it  – che ritrae il bus dopo il terribile impatto.

  • Bus si ribalta in Argentina, a sud di Tucumán: ci sono 15 morti e 30 feriti

    La scorsa settimana si è verificato un altro terribile incidente che ha visto coinvolto un bus, ma questa volta si è verificato in Argentina, dove un autobus che stava trasportando un gruppo di pensionati si è ribaltato a La Madrid, a sud di Tucumán. Secondo quanto riportato da “Lanacion.com”, dopo il terribile impatto 15 persone hanno perso la vita, mentre altre 30 sono rimaste gravemente ferite. Stando a quanto si legge sul giornale locale La Gaceta, l’incidente si sarebbe verificato a circa 95 chilometri a sud di Tucumán. Il bus era diretto verso la città di Santiago de Termas de Río Hondo.

  • Bus si ribalta in Argentina: le cause dell’incidente

    Secondo quanto riportato da “Lanacion.con”, Marcelo Ibañez, commissario regionale, ha riferito che le cause dell’incidente non sono ancora note e si sta lavorando per individuare i motivi che hanno portato il bus a ribaltarsi, provocando la morte di 15 persone ed il ferimento di altre 30. Ibañez ha sottolineato, inoltre, che le unità di assistenza si sono recate immediatamente nell’area per soccorrere le persone che erano rimaste intrappolate.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: