NanoPress

Lo Stromboli sta facendo paura: il rischio è molto elevato. Allarme per lo tsunami. Le ultimissime

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Segnala
  • Lo Stromboli sta facendo paura: il rischio è molto elevato. Allarme per lo tsunami. Le ultimissime. Il vulcano è diventato un osservato speciale

    Lo Stromboli sta facendo paura: il rischio è molto elevato. Allarme per lo tsunami. Le ultimissime. Il vulcano è diventato un osservato speciale

    Lo Stromboli sta facendo paura: il rischio è molto elevato. Allarme per lo tsunami. Le ultimissime –  Lo Stromboli è, più del solito, un osservato speciale. Tanto che la Protezione civile ha diramato per il cratere più esplosivo delle Eolie un’allerta gialla. L’allerta è passata da “verde”, che corrisponde all’attività ordinaria, a “gialla”, che prevede l’attivazione della fase operativa di “attenzione” secondo quanto previsto dal Piano nazionale di emergenza per l’isola di Stromboli. La valutazione di allerta, spiega un comunicato, è basata sulle segnalazioni delle fenomenologie e sulle valutazioni di pericolosità rese disponibili dai centri di competenza: per lo Stromboli sono l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Osservatorio Etneo, Osservatorio Vesuviano e Sezione di Palermo) e il Dipartimento Scienza della Terra dell’Università di Firenze. L’innalzamento del livello – spiega il Dipartimento della protezione civile – determina il potenziamento del sistema di monitoraggio del vulcano e l’attivazione di un raccordo informativo costante tra la comunità scientifica e le altre componenti e strutture operative del Servizio nazionale della protezione civile. […]

  • La prontezza di riflessi del padre di famiglia, che ha svegliato i famigliari al primo piano e aperto le finestre, ha consentito di evitare il peggio. […]

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia ed un breve master. Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter