Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 27 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

Madrid, devastante esplosione, palazzo smembrato: morti e feriti, cosa sta succedendo e i dettagli dell’incidente

Clamoroso incidente a Madrid in un edificio in Calle de Toledo: due vittime e otto feriti, pompieri ancora al lavoro. Ecco i dettagli e cosa è successo

Madrid, devastante esplosione, palazzo smembrato: morti e feriti, cosa sta succedendo e i dettagli dell’incidente
Madrid, devastante esplosione, palazzo smembrato: cosa sta succedendo e i dettagli dell'incidente
1 di 2
  • Madrid, devastante esplosione, palazzo smembrato: morti e feriti, cosa sta succedendo e i dettagli dell’incidente

    Clamoroso quanto accaduto nelle scorse ore a Madrid: un palazzo, come riportato dal quotidiano iberico El Pais, è stato smembrato da una fortissima esplosione causata probabilmente da una fuga di gas. L’incidente è avvenuto in Calle de Toledo della capitale spagnola e ha provocato due morti e otto feriti (di cui uno grave): i primi tre piani della palazzina sono stati letteralmente distrutti dall’esplosione, a cui ha fatto seguito un incendio. Demolite anche le finestre di un hotel situato nei pressi dell’edificio esploso. I soccorritori sono ancora sul posto e al lavoro per scoprire se ci sono altri feriti: nel frattempo la zona è stata isolata e una casa di riposo adiacente al luogo dell’esplosione è stata evacuata. Presente anche il sindaco di Madrid José Luis Martìnez Almeida. Ecco il video dell’incidente.

    Previsioni meteo Madrid 20 gennaio 2021

    A Madrid cielo coperto con possibilità di pioggia di debole o moderata intensità nella giornata di oggi, mercoledì 20 gennaio 2021: temperature tra 6 e 8°C, tasso di umidità 1l 91% e venti che soffiano da sud ovest tra 8 e 12 km/h.

    Esplosione e poi la voragine di 50 metri davanti l’ospedale

    “Incidente” anche qualche giorno fa in Campania, davanti l’ospedale del Mare di Ponticelli, dove, come si legge su ilmattino.it, una voragine, verosimilmente causata da problemi alle condutture dell’ossigeno, si è aperta poco dopo le ore6 della giornata odierna. Le conseguenze non sono state poche e immediatamente il Covid Residence è stato evacuato. La maxi voragine che si è aperta è di 50 metri per 50 e profonda almeno 20 metri. Purtroppo alcune automobili sono finite all’interno, ma fortunatamente nessuno sarebbe rimasto intrappolato nelle vetture, vuote al momento dell’incidente. I residenti della zona parlano di un fortissimo boato che è stato avvertito a grande distanza e poi la voragine che si è aperta in strada improvvisamente.

  • Soccorsi in azione, ecco cosa è accaduto

    Immediati sono stati i soccorsi in zona ma come detto fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco e i carabinieri. Secondo i primi accertamenti, la forte esplosione sarebbe stata provocata dallo scoppio della tubatura sotterranea dell’ossigeno sanitario. L’alimentazione elettrica dalla cabina principale è stata quindi interrotta. Saranno però da chiarire ugualmente nel dettaglio le cause dell’incidente. È presumibile che sarà aperta una inchiesta della magistratura; è anche da valutare l’impatto complessivo che quello che è successo avrà sull’operatività di uno dei principali presidi ospedalieri di Napoli.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: