Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 30 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

Valanga di massi e fango cadono dalla collina e travolgono abitazione in India: almeno un morto. Ecco quanto è accaduto

Massi e fango si staccano dalla collina e travolgono abitazione causando almeno una vittima. Ecco quanto si è verificato in India

Massi e fango travolgono abitazione in India
1 di 2
  • Previsioni meteo Kinnaur, India

    Tempo instabile con rovesci e temporali in intensificazione nel corso delle prossime ore in zona e temperature comprese tra 4 e 13 gradi in zona. Situazione meteo che si manterrà instabile nella zona con piogge e locali temporali sempre possibili anche in questi giorni. Ventilazione debole variabile e visibilità ottima. Lo abbiamo riportato più volte nei nostri editoriali, ci sono più zone del mondo che stanno fronteggiando un’emergenza senza fine, dovuta principalmente a piogge alluvionali. Nel corso degli ultimi giorni frane, smottamenti e movimenti del terreno hanno interessato, dopo lunghi periodi di piogge e temporali spesso devastanti, diversi Paesi. Particolarmente colpita l’Africa ma anche l’India dove sono state numerose le frane a seguito di piogge torrenziali. Proprio nel corso delle ultime ore un’altra zona dell’India è stata interessata da un’importante frana, causata dal cedimento di una collina nella zona di Kinnaur.

    Massi travolgono abitazione, almeno una vittima

    Purtroppo una collina ha ceduto parzialmente e una valanga di massi è precipitata verso valle colpendo in pieno un’abitazione e provocando la morte di un uomo. Come riportato da jagran.com, una persona è morta a causa della caduta improvvisa di pietre da una montagna chiamata Pirin. Oltre alla vittima ci sono stati tanti danni soprattutto alle coltivazioni di altre abitazioni che sono state interessate parzialmente dal crollo. Secondo le informazioni locali, grandi pietre e fango hanno iniziato a cadere all’improvviso dalla montagna Piri sopra il villaggio di Pangi e ci sono stati forti rumori dovuti proprio alla caduta di pietre dalla montagna. Questo ha allarmato immediatamente gli abitanti del villaggio e la paura resta ancora in queste ore poichè in zona il tempo instabile potrebbe favorire ulteriori cedimenti di terreno. Un terribile incidente che poteva avere conseguenze ancora peggiori se pietre e fango andavano ad interessare l’altro lato della montagna.

    Frane anche in Vietnam

    Purtroppo non solo l’India ma anche altri Paesi sono stati interessati da frane e fango come ad esempio il Vietnam. Come riportato dae.vnexpress.net, dal 22 al 24 aprile, un freddo periodo combinato con la convergenza di forti venti ha causato forti piogge nella regione montuosa settentrionale del paese, con precipitazioni abbondanti in molte zone e con accumuli giornalieri anche superiori ai 130 mm. Sono almeno 5 le vittime delle ultime frane, colate di massi e inondazioni che hanno colpito il nord del Vietnam. Come detto le conseguenze sono state gravissime, il danno totale finora stimato è di ben 130 miliardi di VND (5,5 milioni di dollari), con 10.330 case danneggiate e gravissime conseguenze anche sull’agricoltura, oltre 3.000 ettari di riso e altre colture infatti sono andate completamente distrutte.

  • Frane e smottamenti anche in Africa, Kenya

    La situazione resta critica anche in altre zone come ad esempio in Africa, soprattutto in Kenya. Come riportato da kenyanews.go.ke, situazione difficile a causa di una frana nella zona di Kabirong a Kunyak, nella contea di Kericho. La grossa frana ha travolto alcune abitazioni in legno che sono presenti nel villaggio e ha determinato la morte di almeno 3 persone. Come riportato da aljazeera.com  è in corso un’operazione di ricerca nel Kenya occidentale per almeno 22 persone scomparse durante una devastante inondazione. Una vera e propria lotta contro il tempo, danni gravissimi. Case e mercati sono stati spazzati via dopo che la pioggia ha scatenato una frana, uccidendo almeno 12 persone. Il disastro si trova nella stessa area in cui una frana aveva ucciso decine di kenioti cinque mesi fa.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: