Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Maxi incendio e poi l’esplosione sulla superstrada FIPILI, vicino Empoli: traffico bloccato e soccorritori in azione

Maci incendio e poi l'esplosione in superstrada in Toscana, vicino Empoli: traffico bloccato ma non sembrano esserci feriti

Maxi incendio e poi l’esplosione sulla superstrada FIPILI, vicino Empoli: traffico bloccato e soccorritori in azione
Tragico incendio in un appartamento in Russia
1 di 3
  • Previsioni meteo Empoli

    Sulla zona il tempo risulterà stabile con alternanza di schiarite e annuvolamenti e con piogge ancora una volta assenti. Il tempo si manterrà abbastanza simile anche nella giornata di domani con cieli sereni o al massimo poco nuvolosi. Temperature comprese tra i 10 e i 22 gradi, ben oltre la media stagionale. Ventilazione moderata di direzione variabile, visibilità buona. Umidità abbastanza elevata e anche prossima al 70%. TORNA IL MALTEMPO CON PIOGGE IN ITALIA? ULTIMI AGGIORNAMENTI

    Violenta esplosione e incendio in superstrada in Toscana: traffico bloccato

    Poteva essere una tragedia quanto accaduto questa mattina in Toscana sulla superstrada FILIPI, nel tratto compreso tra Empoli e San Miniato, per un incendio che ha coinvolto una cisterna trasportante combustibile che ha provocato poi una violentissima esplosione. Secondo quanto riportato da firenzetoday.it, l’incidente è stato causato da una autocisterna che viaggiava in direzione Firenze e che ha urtato il new jersey  perdendo così la cisterna di gasolio che stava trasportando. Cadendo in strada è scoppiato l’incendio seguito da una violenta esplosione. Momenti di paura in zona ma non sembrano esserci feriti. Immediati i soccorsi intervenuti in zona: automobilisti imbottigliati nel traffico e almeno quattro i chilometri di code tra Santa Croce sull’Arno ed Empoli Ovest e in direzione mare. Non sono mancati disagi nemmeno ai treni considerando che la ferrovia corre parallela a quel tratto di superstrada. Spostiamoci adesso all’estero e riportiamo di un altro gravissimo incidente avvenuto in superstrada in Nigeria, questa volta con morti e feriti.

    Esplode autocisterna in superstrada in Nigeria: almeno 20 morti

    Un terribile incidente si è consumato pochi giorni fa vicino Osun, Nigeria, come avevamo riportato subito in altro editoriale. Purtroppo con il passare delle ore diventa sempre più tragico il bilancio, come si poteva immaginare vedendo quello che è accaduto. Stando a quanto riportato da allafrica.com, un autocisterna  sarebbe esplosa nella zona di Igbelajewa lungo la superstrada Ilesha-Akure. Fiamme hanno avvolto la zona, distrutto decine di automobili e messo in fuga tantissime persone. Un testimone oculare,  ha detto che l’autocisterna è caduta sulla strada e il gasolio era ovunque. Tragico il bilancio, i numeri parlano di ben oltre 20 morti e diversi feriti, prontamente medicati e portati in ospedale.  Leggi anche: VIOLENTA ESPLOSIONE IN FABBRICA IN INDIA FERISCE NUMEROSE PERSONE

  • Violentissima esplosione in un impianto chimico in Cina

    Tragico incidente soltanto giorni fa in Cina, nella città di Tianmen, nella provincia cinese di Hubei. Come riportato da alertageo.org, l’incidente è avvenuto intorno alle 14:15 di lunedì in uno stabilimento all’interno del parco industriale di Yuekou nella città, a ovest della capitale provinciale Wuhan, ha spiegato il dipartimento di gestione delle emergenze di Hubei. Purtroppo il bilancio parla di 5 vittime e un ferito trasportato urgentemente in ospedale.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Tantissimi gli incidenti simili che nel corso degli ultimi giorni si sono verificati in diverse zone del mondo. Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti se notizie sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo anche ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: