Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 24 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Pace Fiscale 2019, ultime su saldo e stralcio cartelle esattoriali: tre diverse aliquote | Tutto quello che c’è da sapere

centro meteo italiano
1 di 3
  • Pace Fiscale 2019, arrivano degli aggiornamenti sul saldo e stralcio delle cartelle esattoriali: ci saranno tre diverse aliquote

    Pace Fiscale 2019, ultime su saldo e stralcio cartelle esattoriali: tre diverse aliquote. Fonte foto: sky.it

    Pace Fiscale 2019, ultime su saldo e stralcio cartelle esattoriali: tre diverse aliquote | Tutto quello che c’è da sapere

    Nel momento in cui Movimento 5 Stelle e Lega hanno formato il nuovo Governo, hanno stipulato un contratto all’interno del quale sono stati individuati alcuni punti condivisi che rappresentano gli obiettivi che l’esecutivo gialloverde si impegna a raggiungere nel corso della legislatura. Tra questi, c’è sicuramente anche la Pace Fiscale 2019.

    A proposito di Pace fiscale, nei giorni scorsi il quadro politico italiano ha subito un vero e proprio terremoto generato dal cosiddetto caso ‘manina’, con il vicepremier Luigi Di Maio che nel corso della trasmissione ‘Porta a Porta’, condotta da Bruno Vespa, ha denunciato delle modifiche del testo relativo al decreto fiscale 2019, con l’inserimento di alcuni passaggi all’interno dell’articolo 9 che, stando a quanto dichiarato dal leader dei grillini, non erano stati concordati con la Lega nel corso del Consiglio dei Ministri. Per provare a ricomporre la frattura tra le due forze politiche che stanno al Governo del Paese, il Premier Giuseppe Conte ha convocato un nuovo CdM nel corso della giornata di sabato e, alla fine, Luigi Di Maio e Matteo Salvini hanno trovato un accordo, dando vita alla versione definitiva della cosiddetta Pace Fiscale.

    La novità più significativa contenuta all’interno del nuovo Dl fiscale 2019 è rappresentata dal tentativo di trovare una soluzione che possa consentire a contribuenti, imprese o persone fisiche, di uscire dalla stretta di Equitalia, procedendo con il pagamento del proprio debito sulla base della propria capacità contributiva. Dunque, il contribuente potrà ottenere il saldo e stralcio dei debiti, grazie al quale saranno condonati interessi, sanzioni e quota capitale, consentendogli di sanare la propria posizione con il fisco.

    Nella seconda pagina potrete trovare maggiori informazioni sulle differenti aliquote […].

  • Pace Fiscale 2019, tre diverse aliquote – All’interno del nuovo testo del Dl fiscale 2019, concordato da M5S e Lega in seguito al secondo accordo raggiunto in materia di Pace fiscale 2019, si darà la possibilità a tutte quelle persone che versano in condizioni economiche complicate – previa dimostrazione attraverso specifica documentazione – di usufruire del cosiddetto ‘saldo e stralcio’, effettuando il pagamento delle cartelle esattoriali non pagate sulla base di 3 diverse aliquote:

    • Aliquota al 6% per i redditi molto bassi

    • Aliquota al 10% per i redditi bassi

    • Aliquota al 25% per i redditi fino a 30.000 euro

    Si tratta di tre aliquote che differiscono tra di loro in base al reddito ISEE delle persone fisiche e in base all’indice di liquidità in relazione a imprese e società. Chi ha intenzione di ottenere il saldo e stralcio, procedendo con il condono delle cartelle esattoriali, sarà chiamato a presentare una domanda entro e non oltre una determinata scadenza, e, se la documentazione presentata sarà considerata in linea con i paletti imposti, avrà la possibilità di effettuare il pagamento dell’importo condonato in rate di 10 mesi.

  • PIOGGE AUTUNNALI in arrivo, intensa fase di maltempo per fine ottobre?

    Cerca qui le previsioni meteo per la tua località

    A cura di Nunzio Corrasco 

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: