Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 22 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

Villa El Salvador, 6 vittime e 48 feriti per l’esplosione di un’autocisterna – Il video dal Perù

Villa El Salvador, 6 vittime e 48 feriti per l'esplosione di un'autocisterna - Il video

Immagine di repertorio: esplosione in un appartamento in Russia. Fonte foto: ansa.it
1 di 3
  • Previsioni meteo Villa El Salvador, Perù, 24 gennaio 2020

    Condizioni meteorologiche caratterizzate da cieli sereni o al più poco nuvolosi a Villa El Salvador, in Perù. temperature elevate, comprese tra 24 e 39 gradi. Venti moderati o intensi da sud e sud-ovest, con raffiche superiori ai 35 km/h.

    Villa El Salvador, il bilancio delle vittime di un’esplosione di un’autocisterna sale a sei

    Il bilancio delle vittime è aumentato a sei a causa dell’esplosione di un camion cisterna che trasportava GPL nel distretto di Villa El Salvador in Perù. Le vittime sono state identificate come Juan Orlando Valladolid Loayza (50), María Ambrosio Navarrete (42), Geraldine Riveros Osorio (18), Meza Llamoca Isidora (61) e due minori di tredici e nove anni, come riporta diariocorreo.pe. I feriti sono 48.

    La quinta vittima è una donna di 42 anni

    Alle 23:00 ora locale il Ministero della Salute ha confermato che la quinta vittima era una donna di 42 anni che ha perso la vita all’ospedale di emergenza di Villa El Salvador. La quarta vittima, un bambino di età inferiore ai 9 anni, aveva cessato di esistere alle 20:30, presso il National Institute of Child Health (INSN) di San Borja, dove è stato trasferito per ricevere le cure corrispondenti, mentre alle 19:00 circa il Ministero della Salute ha riferito che una ragazza di 18 anni è morta all’ospedale di emergenza di Villa El Salvador.

    Le ferite hanno provocati gravi ustioni

    Molte ferite hanno provocato ustioni all’80% dei loro corpi, ha dichiarato la ministro della sanità María Luisa Hinostroza. Sette bambini feriti erano in grave pericolo, ha riferito il direttore sanitario Ricardo Zopfi alla stazione radio RPP, come riporta suedtirolnews.it. I vigili del fuoco hanno dovuto muoversi con 13 veicoli per estinguere il grande incendio sorto dall’esplosione.

  • La seconda vittima è una ragazza di 13 anni

    Nel pomeriggio era stato annunciato che la seconda dell’incidente mortale è stata una ragazza di 13 anni. La bambina, secondo quanto riferito, ha perso la vita nell’INSN di San Borja. L’autorità dell’ospedale ha inoltre affermato che altri sette bambini sono stati indirizzati al centro sanitario per essere trattati come un’emergenza a causa della gravità delle loro lesioni causate da ustioni. Due di loro hanno dovuto entrare in sala operatoria. Si sapeva che i bambini avevano ustioni di secondo e terzo grado nell’80 e 90 percento del corpo.

    Le cause dell’esplosione

    Un camion arico di gas è esploso mentre attraversava una brutta strada a Villa El Salvador, provocando un incendio che si è diffuso alle case circostanti. Il ministro della Salute, Elizabeth Hinostroza, ha rivelato che la tragedia ha lasciato 48 feriti e 20 case colpite finora.

  • Il video dell’esplosione

    Di seguito trovate il video dell’esplosione, caricato su Youtube dall’account RPP Noticias

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: