Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 2 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Serie di forti boati avvertiti dalla popolazione, tremano i vetri delle finestre, cosa sta succedendo nella zona italiana

Forti boati avvertiti dalla popolazione, tremano i vetri delle finestre

Serie di forti boati avvertiti dalla popolazione, tremano i vetri delle finestre, cosa sta succedendo nella zona italiana
Serie di forti boati avvertiti dalla popolazione, tremano i vetri delle finestre, ecco dove

Serie di forti boati avvertiti dalla popolazione, tremano i vetri delle finestre, ecco dove

Una serie di forti boati sono stati avvertiti dalla popolazione. Qualcuno, tra i cittadini che abitano vicino alla zona ha chiesto addirittura se si trattasse d’un terremoto. Un boato accompagnato da un forte tremore in effetti può essere confuso con una scossa di terremoto, ma fortunatamente non si è trattato di un fenomeno geofisico in questo caso. Vediamo di seguito cosa è successo e dove in Italia. Leggi anche: Crolla la strada affollata di persone, almeno 33 feriti e momenti di paura durante una festa. Ecco cosa è accaduto in Brasile, i dettagli

Ecco di cosa si tratta

Il sindaco di Nago Torbole (Trentino Alto Adige), Gianni Morandi ha spiegato che i boati sono legati alle esplosioni per il tunnel Loppio-Busa. Gli operai stanno effettuando dei lavori e ci sono almeno tre detonazioni al giorno. Il sindaco ha commentato: ‘E’ difficile spiegare l’andamento dei lavori visto che è la natura a decidere la conformazione della montagna. Finché si trova della roccia però bisognerà continuare con le esplosioni‘, come riporta ildolomiti.it. Leggi anche: Boato e poi il crollo di un grattacielo di 21 piani. Morti e feriti

I motivi delle esplosioni

Nella Galleria Loppio-Busa quindi proseguono le esplosioni per realizzare il tunnel. I cittadini segnalano forti boati, e il sindaco di Nago-Torbo ha spiegato che bisognerà abituarsi fino alla fine dei lavori. Sui social sono stati molti i post in cui si parlava di ‘forti esplosioni’ e qualcuno ha pensato perfino che se si trattasse di un terremoto. I lavori sono caratterizati anche dagli scavi e viene utilizzato l’esplosivo per andare in profondità. Leggi anche: Novembre estremo in Sicilia: ben 15 tornado in  poche ore, tanti danni e un morto

CONTINUA A LEGGERE

Evitati gli orari notturni

Di norma le esplosioni vengono effettuate tre volte al giorno. Generalmente vengono evitati gli orari notturni anche se ogni tanto può succedere che anche in quelle fasce orari si utilizzino gli esplosivi. Alcuni degli utenti hanno lamentatouna sveglia sgradita, anche alle ore 5 del mattino. Si tratta di episodi che potrebbero durare ancora fino alla fine di questa fase dei lavori.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia