NanoPress

Sondaggi politici ed elettorali ad oggi 28 febbraio 2017: il M5S sorpassa il PD scissionista

Pubblicato da Biagio Romano

Seguici su Seguici su Google News, clikka e seleziona la stella nella fonte! Segnala
  • Ultimi sondaggi elettorali ad oggi, martedì 28/02/2017: dopo Lorien e Ipsos, le intenzioni di voto Emg La7. Cala il PD, ora M5S primo partito

    Sondaggi politici elettorali

    Sondaggi politici elettorali oggi 28 febbraio 2017, fonte foto: Secolo d’Italia

    Sondaggi politici ed elettorali ad oggi 28 febbraio 2017: il M5S sorpassa il PD scissionista

    Nuovi sondaggi elettorali in arrivo con l’inizio della settimana: il primo è stato quello di EMG Acqua per il Tg La7 di lunedì 27 febbraio 2017. Andiamo a vedere tutte le novità di questa rilevazion che prende in considerazione anche la nuova forza politica nata dopo la scissione del Partito Democratico.

    Il suddetto sondaggio elettorale certifica il sorpasso del Movimento 5 Stelle sul Partito Democratico, come conseguenza della scissione. Più che mai si è creato uno scenario politico tripolare. Non raccoglie molto il nuovo partito Democratici e Progressisti dei vari Bersani, Speranza, D’Alema e altri, solo il 3,9%. Tra l’altro una parte di questa stima, la lascia Sinistra Italiana che scende dal 3,9% al 2,4%. Ecco le intenzioni di voto EMG:il M5S cede lo 0,3% e scende al 28,4;  in calo dell’1,8% il PD che subisce il sorpasso e si attesta al 28,0%. Lega Nord al 13,3% e Forza Italia al 12,2%, sono in rialzo dello 0,1%. Fratelli d’Italia al 4,9% sale dello 0,4%. NCD scende al 2,7, restando sotto la soglia di sbarramento.

    Novità a sinistra, con il nuovo fronte che sta venendo fuori dal Pd, che secondo quanto riportato da Lorien sarebbe già al 9%, dato a questa percentuale dopo i vari sondaggi politici dei giorni scorsi.  Botto dei grillini anche in questa tornata dedicata ai sondaggi elettorali, che stimano l’affluenza al 55% (la restante parte è divisa tra indecisi e astensionisti), il M5S è il primo partito in Italia con il 29,5%. Segue il PD con il 29%. Molto lontani gli altri: Lega Nord al 14,1%, Forza Italia all’11,8%, Fratelli d’Italia/AN al 4%, Sinistra Italiana al 3,2%, NCD/UDC al 3,1%, altri di sinistra all’1,5%, altri di centrodestra all’1,5%, altri di centrosinistra allo 0,5%, SC/ALA/Liberali allo 0,1% e altri partiti all’1,7%. Lo stesso istituto riporta poi il giudizio sul governo Gentiloni: per il 32% è positivo, in aumento dal 27% al momento dell’insediamento. Il governo Renzi a dicembre, periodo del referendum, godeva del 39% dei giudizi positivi.

  • Spazio adesso alle indagini dell’Istituto Ipsos effettuate per il Corriere della Sera. Questi, nel dettaglio, i dati dei vari sondaggi politici. Secondo il 58% degli intervistati Renzi è più debole dopo la scissione; per il 14% Renzi esce rafforzato; il 28% non sa. Per il 64% degli intervistati, però, la scissione è solo uno scontro personalistico, senza progetto politico; per il 23% è il prodotto di visioni politiche e di programmi differenti (il 13% non sa). La nuova forza di sinistra dovrebbe rompere definitivamente col PD anche a costo di far cadere il governo per il 43% degli intervistati; per il 27% dovrebbe invece allearsi col PD e sostenere il governo Gentiloni (il 30% non sa). In totale, il nuovo movimento di sinistra può contare sul 6,3% dei consensi sul totale degli elettori (9,3% su voti validi).

  • Meteo prossimi giorni dopo il transito della perturbazione atlantica una veloce rimonta anticiclonica riporterà tempo stabile nei primi giorni di Marzo specialmente al Centro-Sud, a seguire possibile nuova fase di maltempo. Meteo Marzo situazione molto dinamica sulla nostra Penisola con fasi più stabili che si daranno il cambio con ondate di maltempo anche intenso nella prima parte del mese. Cerca le previsioni meteo per la tua località.

    A cura di Biagio Romano

    Aggiornato da Biagio Romano

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter