NanoPress

Sondaggi politici elettorali Demos, intenzioni di voto Sicilia ad oggi giovedì 19 ottobre 2017

Pubblicato da Marco Antonio Tringali

Segnala
  • Ecco i sondaggi politici elettorali di Demos del 16 ottobre 2017 e le stime sul possibile vincitore nelle elezioni regionali siciliane del 5 novembre 2017.

    Sondaggi politici elettorali Demos, intenzioni di voto Sicilia ad oggi giovedì 19 ottobre 2017

    I sondaggi politici elettorali di Demos sono stati diffusi lunedi 16 ottobre 2017 proprio a pochissimi giorni dall’importante referendum per l’autonomia delle Regioni Lombardia e Veneto. Le intenzioni di voto degli italiani risentono anche delle recenti polemiche sul Rosatellum, la nuova legge elettorale che ha scatenato un acceso dibattito tra maggioranza e opposizioni. Il centrodestra rimane la coalizione che al momento si colloca in testa, con il 33,8% dei consensi totali raccolti da Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia. Il M5S rimane il primo partito nel paese con il 27,6%, pur facendo registrare un calo netto dello 0,5% rispetto al mese precedente.

    In calo netto anche il Pd, che perde lo 0,5% dei consensi attestandosi a quota 26,3%. Bella performance per Forza Italia che fa un balzo di un punto percentuale rispetto a settembre 2017, attestandosi a quota 14,2% dal 13,2% della rilevazione precedente. La Lega Nord, imitando il partito di Berlusconi, incrementa di un punto percentuale, balzando al 14,6 e confermandosi prima forza politica del centro-destra. In lieve crescita anche il partito dei Fratelli d’Italia che toccano cifra tonda, il 5%, dal 4,8% del mese precedente. A sinistra, Mdp perde lo 0,1% attestandosi al 3,7%, cosi come segna il passo anche Sinistra Italiana, stimata 2,2% dal 2,4% di settembre 2017. Campo Progressista si conferma al 2%, mentre scendono al 2,2% la somma totale degli altri partiti, prima quotati 3,3%.

  • Interessanti anche i dati relativi alle imminenti elezioni regionali siciliane. Una partita politica nevralgica che porebbe avere ripercussioni anche sul governo e sulle prossime elezioni politiche. Netto il vantaggio del candidato di centro-destra, Nello Musumeci, stimato al 42%, mentre il candidato pentastellato,Cancelleri, si attesta al 33%. Molto male il candidato del Pd, Micari, quotato solo al 16%. Più indietro l’esponente della sinistra, Claudio Fava, accreditato solo del 9% dei consensi. La lotta per Palazzo d’Orleans, sembra ormai una questione a due tra Destra e M5S.

  • Le previsioni meteo fino a domenica 22 ottobre 2017

    Clicca qui per le previsioni meteo della tua città. 

    A cura di Marco Antonio Tringali

Marco Antonio Tringali

Chitarrista per hobby, coltivo da anni la passione per la scrittura e per i social network. La ricerca della verità, purchè animata da onestà intellettuale, è una delle mie sfide. Scrivo da diversi anni per alcuni siti di informazione che mi danno l'opportunità di dare sfogo alla mia grande passione innata per il giornalismo. Amo scrivere di economia (adoro i testi di Stigliz e i saggi di Rampini). di attualità e di sport. spero di poterne fare un mestiere in grado di darmi stabilità e certezze. L'idea che ho della vita la condenso in una metafora tratta dal volley: se la vita ti pone davanti ad un muro, affrontalo con le mani alzate...

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter