NanoPress

Sondaggi politici elettorali Demos, intenzioni di voto Sicilia ad oggi giovedì 19 ottobre 2017

  • Ecco i sondaggi politici elettorali di Demos del 16 ottobre 2017 e le stime sul possibile vincitore nelle elezioni regionali siciliane del 5 novembre 2017.

    Sondaggi politici elettorali Demos, intenzioni di voto Sicilia ad oggi giovedì 19 ottobre 2017

    I sondaggi politici elettorali di Demos sono stati diffusi lunedi 16 ottobre 2017 proprio a pochissimi giorni dall’importante referendum per l’autonomia delle Regioni Lombardia e Veneto. Le intenzioni di voto degli italiani risentono anche delle recenti polemiche sul Rosatellum, la nuova legge elettorale che ha scatenato un acceso dibattito tra maggioranza e opposizioni. Il centrodestra rimane la coalizione che al momento si colloca in testa, con il 33,8% dei consensi totali raccolti da Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia. Il M5S rimane il primo partito nel paese con il 27,6%, pur facendo registrare un calo netto dello 0,5% rispetto al mese precedente.

    In calo netto anche il Pd, che perde lo 0,5% dei consensi attestandosi a quota 26,3%. Bella performance per Forza Italia che fa un balzo di un punto percentuale rispetto a settembre 2017, attestandosi a quota 14,2% dal 13,2% della rilevazione precedente. La Lega Nord, imitando il partito di Berlusconi, incrementa di un punto percentuale, balzando al 14,6 e confermandosi prima forza politica del centro-destra. In lieve crescita anche il partito dei Fratelli d’Italia che toccano cifra tonda, il 5%, dal 4,8% del mese precedente. A sinistra, Mdp perde lo 0,1% attestandosi al 3,7%, cosi come segna il passo anche Sinistra Italiana, stimata 2,2% dal 2,4% di settembre 2017. Campo Progressista si conferma al 2%, mentre scendono al 2,2% la somma totale degli altri partiti, prima quotati 3,3%.

  • Interessanti anche i dati relativi alle imminenti elezioni regionali siciliane. Una partita politica nevralgica che porebbe avere ripercussioni anche sul governo e sulle prossime elezioni politiche. Netto il vantaggio del candidato di centro-destra, Nello Musumeci, stimato al 42%, mentre il candidato pentastellato,Cancelleri, si attesta al 33%. Molto male il candidato del Pd, Micari, quotato solo al 16%. Più indietro l’esponente della sinistra, Claudio Fava, accreditato solo del 9% dei consensi. La lotta per Palazzo d’Orleans, sembra ormai una questione a due tra Destra e M5S.

  • Le previsioni meteo fino a domenica 22 ottobre 2017

    Clicca qui per le previsioni meteo della tua città. 

    A cura di Marco Antonio Tringali

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter