Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Tantissimi i malori e gli incidenti a causa del caldo torrido, interventi senza sosta per i soccorritori al nord Italia. Ecco cos’è successo

Giornate molto impegnative per i soccorritori, il caldo torrido sta provocando danni, disagi e malori. Oltre 20 gli interventi a Brescia in poche ore. La situazione

Tantissimi i malori e gli incidenti a causa del caldo torrido, interventi senza sosta per i soccorritori al nord Italia. Ecco cos’è successo
Malori sia per le persone che per gli animali: case sgomberate, anidride carbonica oltre i limiti alle Eolie, cosa sta succedendo?
1 di 3
  • Tanti gli interventi dei soccorritori a causa del caldo torrido

    Anche quella di Ferragosto è stata una giornata da bollino rosso per quanto riguarda le condizioni meteorologiche: temperature alte e caldo torrido hanno provocato danni e disagi. Una giornata molto impegnativa per i soccorritori, coinvolti in numerosi interventi di recupero e salvataggio, tra incidenti e malori. Come si legge su Giornaledibrescia.it, nella provincia di Brescia sono stati oltre 20 gli interventi di vario tipo. Leggi anche Tragedie sulla spiaggia italiana: ci sono morti, numerosi bagnanti assistono al dramma. Ecco cosa e dove è successo

    Si ribalta un veicolo, 21enne incastrata nell’abitacolo

    Vigili del Fuoco, Guardia Costiera e Soccorso alpino sono stati impegnati a più riprese per evitare gravi conseguenze, che fortunatamente non ci sono state. Nel pomeriggio una ragazza di 21 anni è rimasta coinvolta in un incidente a Bienno: l’auto su cui viaggiava si è infatti ribaltata, per cause non ancora chiare, e la giovane è rimasta incastrata nell’abitacolo. I Vigili del Fuoco, giunti sul posto, hanno provveduto a liberarla. Leggi anche Colata improvvisa di fango travolge tutto: terribile tragedia poco fa. Ecco cosa è successo e dove

    Malore in alta quota per un 55enne

    La ragazza è rimasta ferita ma non in condizioni critiche: dopo un primo soccorso da parte della Croce Rossa la ragazza è stata trasportata in ospedale in elicottero. I carabinieri indagano sulla vicenda. Ma non è tutto: un uomo di 55 anni ha avuto un malore in Alta Valle Camonica, in una baita in località Mezzullo, a Temù, a circa 1600 metri di quota. Sul posto sono giunti i tecnici del Soccorso alpino, i militari del Sagf e i Vigili del fuoco. I soccorritori sono riusciti a stabilizzare l’uomo sul posto, senza il bisogno di trasportarlo in ospedale. Leggi anche L’autobus si schianta contro il pilastro di un viadotto: ci sono 8 morti e decine di feriti. Ecco cosa e dove è successo

    CONTINUA A LEGGERE

  • Imbarcazione in avaria e un malore alla Baia del Vento

    In tutto, più di una ventina di interventi si sono resi necessari nella provincia di Brescia nella giornata di Ferragosto: tra questi da segnalare un soccorso per un malore alla Baia del Vento a San Felice del Benaco, dove poco prima era stata messa un sicurezza un’imbarcazione in avaria.

  • Problemi per gruppi di escursionisti

    Tra gli altri interventi da segnalare il recupero di una barca con principio d’incendio a Barbarano di Salò: messe in salvo le sei persone a bordo. I Vigili del Fuoco hanno anche recuperato una famiglia di escursionisti stremati sulla pista Paradiso a Ponte di Legno. Simile l’intervento a Presena: sei escursionisti sono stati recuperati in elicottero dopo esserci persi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascinano il mondo dell'informazione e quello della comunicazione.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia