Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 23 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

Tragedia in mare al centro Italia: intensa corrente trascina a largo persone. Ci sono morti, ecco quanto è accaduto poco fa in Abruzzo

Tragedia in mare in Abruzzo: trovati morti i due ragazzi precedentemente dispersi

Tragedia nei pressi di Ortona, in Abruzzo.
1 di 4
  • Tragedia in mare in Abruzzo

    Purtroppo una terribile tragedia si è consumata poco fa in mare al centro Italia, in Abruzzo. Un Ferragosto tragico, due ragazzi che risultavano dispersi fino a qualche ora fa, sono stati trovati morti, non ce l’hanno fatta a sfidare la corrente che oggi era troppo forte.

    Trovati morti i due ragazzi precedentemente dispersi

    Le ricerche dei due ragazzi sono proseguite fino a qualche ora fa, nella zona della stazione di Tollo, ad Ortona, nel Chietino. Secondo le prime informazioni stavano facendo il bagno con il padre, quando sono stati visti in difficoltà nel mare agitato. Il genitore è stato immediatamente tratto in salvo, mentre dei due ragazzini (11 e 14 anni) si è persa subito ogni traccia. Sul posto subito giunti Carabinieri e Guardia Costiera, un elicottero, il 118 e i Vigili del fuoco ma purtroppo qualche ora fa la tragica notizia: i due non ce l’hanno fatta e sono stati ritrovati i corpi.

    Ferragosto triste in regione

    Sono purtroppo stati trovati morti i due ragazzini dispersi in mare. Sembrerebbe che, a causa della forte corrente,  sarebbero stati sbalzati contro gli scogli dalle onde. Oggi, infatti, lungo la costa adriatica centrale splendeva il sole ma era presente una sostenuta ventilazione settentrionale con mare generalmente mosso.

  • Corpi trovati su una scogliera frangiflutti

    Come riportato da “gazzettadelsud”, i corpi sono stati rinvenuti su una scogliera frangiflutti, in due punti distinti, ma a pochi metri di distanza una dall’altro. I corpi sono stati individuati e recuperati dai sommozzatori dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco di Roseto degli Abruzzi (Teramo) intervenuti con un gommone attrezzato per le ricerche in mare.

  • Muoiono due fratelli, si salva il padre

    Le immersioni si sono concentrate nei pressi della scogliera artificiale nel tratto di mare antistante lo chalet ‘Punto Verde’. I sommozzatori hanno avvistato per primo il corpo di uno dei due ragazzi a una profondità di circa tre metri, poi quello dell’altro a poca distanza.

  • Seguiteci sul canale Youtube

    Per quanto riguarda le informazioni meteo invece, vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.