Vasto incendio al sud Italia: ci sono evacuazioni in corso. Le ultimissime

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Grosso incendio nel salernitano: fiamme alte e persone costrette ad evacuare

Segnala
Incendio e famiglie evacuate. Le parole del sindaco.
  • Grosso incendio e famiglie evacuate

    Nella giornata odierna un enorme incendio si è sviluppato al sud Italia, in modo preciso in Campania a Sant’Egidio del Monte Albino, costringendo l’intervento immediato dei Vigili del Fuoco in zona e l’evacuazione di numerose famiglie. L’incendio ha interessato un deposito di prodotti per l’agricoltura e le fiamme hanno raggiunto decine di metri di altezza. Le fiamme sono divampate tra la notte e la prima mattinata odierna ma ancora in questi momenti sul posto sono presenti dei Vigli del Fuoco.

    Evacuazione in un raggio di 100 metri

    Il grosso incendio ha richiesto del tempo per lo spegnimento e purtroppo anche l’evacuazione di numerose famiglie entro un raggio di 100 metri dall’incendio stesso. “A seguito dell’incendio che, a partire dalle prime ore della mattinata di oggi, si è sviluppato in via Buonarroti, interessando anche un deposito di prodotti per l’agricoltura, in via precauzionale, ho firmato un’ordinanza con la quale ho disposto, fino alle 22.00 di questa sera, l’evacuazione degli edifici per un raggio di 100 metri dal fabbricato andato in fiamme”, ha scritto il sindaco Nunzio Carpentieri su Facebook.

  • Il messaggio del sindaco su Facebook

    Inoltre il messaggio prosegue dicendo che il sindaco stesso ha fornito una serie di ulteriori prescrizioni per i cittadini che vivono nel raggio di 300 metri dallo stesso luogoAdesso in zona la situazione è migliorata decisamente e l’incendio è stato domato, anche se l’aria non risulta pulita e i cittadini che sono stati costretti ad abbandonare le proprie abitazioni devono ancora rientrare. Il sindaco a scopo precauzionale ha deciso di far allontanare i cittadini, che tra qualche ora potranno fare ritorno nelle proprie abitazioni. Tutti gli abitanti si sono temporaneamente trasferiti da amici, parenti o seconde case, in attesa che finalmente la situazione torni alla normalità. (Fonte:amalfinotizie.it).

  • L’incendio ha svegliato numerose persone nel cuore della notte e ha continuato ad interessare la zona nella prima mattinata odierna, prima dell’intervento dei Vigili del Fuoco. Quest’oggi un altro messaggio è stato lasciato dal sindaco: «Sono personalmente sul posto da questa mattina e voglio ringraziare i Vigili Urbani, i Carabinieri, i Vigili del Fuoco, i tecnici dell’Arpac e quelli del Comune per l’importante lavoro che hanno svolto durante l’intera mattinata e che ancora faranno nelle prossime ora». Questione di poco tempo e tutte le famiglie costrette ad evacuare possono ritornare nelle loro abitazioni. Un incidente che non ha causato fortunatamente vittime o feriti ma soltanto preoccupazione.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter